Percorso

Boni Giuliano

Giuliano BoniStato civile: coniugato. Nazionalità: italiana. Data di nascita: 9.11.1971. Luogo di nascita: Roma

Conoscenze Informatiche
Pratico di Windows e Office Istruzione
1990 – 1991 Diplomato al 1° Liceo Artistico di Roma con votazione 36/60;
1997 – 1998 Diplomato in scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Roma con votazione 110 e lode/110;
1998 – 1999 Corso di specializzazione in scenografia cinematografica presso l’Associazione Scenografi e Costumisti con docenti quali: Andrea Grisanti, Enzo e Stefano Bulgarelli, Bruno Amalfitano e Lorenzo Baraldi, con il conseguimento di un attestato di frequenza.

Esperienze lavorative
2009 – Macchinista nella serie “Don Matteo 7” diretto da L. Gasparini.
2008 – Macchinista nello spot pubblicitario “ Il Teatro torna a casa”;
2008 – Macchinista nel film “Paolo VI” diretto da Fabrizio Costa;
2008 – Macchinista nella fiction “Mia cara befana” diretto da L. Gasparini;
2007/2008 – Macchinista nella serie “Don Matteo 6” diretto da Fabrizio Costa, Giulio Base e Elisabetta Marchetti;
2007 – Macchinista (una settimana) nel film “Sonetaula” diretto da Salvatore Mereu;
2007 – Macchinista (due settimane) nella serie “Carabinieri 7” diretto da Giandomenico Trillo;
2005/2006 – Macchinista nella serie televisiva “Nati ieri” diretto da Paolo Genovese e Luca Miniero;
2005 – Macchinista nel film “Il regista di Matrimoni” diretto da Marco Bellocchio;
2004 – Macchinista nel film “Don Bosco” diretto da Lodovico Gasparini;
2004 – Macchinista nel film “Passione di Giosuè” diretto da Pasquale Scimeca;
2004 – Macchinista nel film “L’orizzonte degli eventi” diretto da Daniele Vicari;
2003 Macchinista nel film ”Buongiorno, Notte” diretto da Marco Bellocchio;
2003 Macchinista nella serie televisiva “La Omicidi” diretta da Riccardo Milani;
2003 - Macchinista nel film “Tre giorni di anarchia” diretto da Vito Zagarrio;
2003 - Macchinista nel film”Lavorare con lentezza” diretto da Guido Chiesa;
2003 - Macchinista nella prima settimana di lavorazione della serie televisiva “Posso chiamarti Amore” diretta da Paolo Bianchini;
2002 - Macchinista nel film “Gli Indesiderabili” diretto da Pasquale Scimeca;
2002 - Capo Macchinista nelle giornate di recupero del film “Renzo e Lucia” diretto da Francesca Archibugi;
2001 – Macchinista nella serie televisiva “Carabinieri” diretto da Raffaele Mertes per la Fininvest;
2000 – Scenografo nella performance di teatro danza “Blue” diretta dal “Gruppo Matisse” presso il teatro Palladium a Roma;
2000 – Macchinista nel film “The ancient warriors” girato nelle miniere del Sulcis con produzione americana;
1999 – Scenografo nella commedia “Due dozzine di rose scarlatte” diretta da F.R.Coluzzi presso Piazzale Europa in Pontecorvo (Frosinone);
1999 – Scenografo nella commedia “Stasera non esco” diretta da F.R.Coluzzi al teatro Weibi di Roma;
1998 - Aiuto scenografo nella fiaba “Il piccolo Principe” diretta da F.R.Coluzzi e scenografie di Sveva Tondi al teatro Anfitrione di Roma;
1998 – Aiuto scenografo nella commedia “Acqua e limone” diretta da F.R.Coluzzi e scenografie di Sveva Tondi al teatro Weibi a Roma;
1997 - Costruzione scenografica nell’ambito della manifestazione “Natale in stazione” svoltasi presso la stazione Termini a Roma;
1997 - Mostra scenografica “Le nuove tecniche teatrali” presso il Duomo di San Genesio a Bolzano;
1997 - Aiuto scenografo nel giallo “l’ospite inatteso” diretto da F.R.Coluzzi e scenografie di Sveva Tondi al teatro tenda all’Olgiata;
1996 - Mostra scenografica “hic et nunc” presso la galleria la cuba d’oro;
1996 - Mostra scenografica “Vita contemporanea ed immaginari futuro” presso Villa Parisi di Frascati;
1996 - Aiuto scenografo nella commedia “La traviata di Lisbona” diretto da Marco Mattolini e scenografie di Paolo Bernardi al teatro Colosseo di Roma;
1996 - Aiuto scenografo nella commedia “Gli alibi del cuore” diretto da Marco Mattolini e scenografie di Paolo Bernardi al teatro Colosseo di Roma;
1995 - Mostra scenografica “ipotesi di scenografie” alla galleria del CASC;
Write comment (0 Comments)

Montis Massimiliano

 Massimiliano Montis
Nato a Cagliari il 28 marzo 1981
Residente in Via Alghero, 19 –09127- Cagliari
Tel.: 347/1166152
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Formazione:
2000/2002: corso di formazione professionale per “Animatore Turistico”, della durata di 300 ore, presso l’I.P.S.S.S.T.M. “S. Pertini” di Cagliari;

2002/2003: diploma di Tecnico dei Servizi Turistici presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali, Turistici e di Moda “Sandro Pertini” di Cagliari.

Esperienze Professionali:
2006: operatore di ripresa e montaggio per il documentario “Il Cuore Del Pescatore”, sotto la regia di Danilo Belfiori;
2007: operatore di ripresa per un seminario di difesa personale tenuto dal maestro Andrea Pruneddu nonché presidente della federazione T.E.S.C. PRAECEPTA (Tattiche Evolutive Nella Scienza Del Confronto) di Cagliari;
2008: attualmente lavoro a fianco del cameraman Andrea Pau (operatore Mediaset) per la preparazione di un nuovo documentario diretto sempre da Danilo Belfiori.

Conoscenze Informatiche:
Conoscenza dei programmi di grafica Corel Draw e PhotoImpact;

Conoscenza dei programmi di videoediting Adobe Premiere Pro 1.5 e 2.0, Video Studio;
Conoscenza del programma per effetti video Adobe After Effects;
Conoscenza dei programmi audio Cool Edit e Adobe Audition.
Interessi:
PC (foto-ritocco, foto-montaggi, video-montaggi, internet, basi musicali etc), riprese video, fotografia.

Write comment (0 Comments)

Taras Antonio

Nato a Sassri il 27 gennaio 1974 e residente a Santa Teresa Gallura (OT) diplomato geometra nel 1993 incomincia a speciaizzarsi come operatore video indipendente. In modo autodidatta si perfeziona nel montaggio video con programmi professionali.

Dal 2001 ad oggi ha prodotto circa 140 videoclip pubblicitari di svariate aziende italiane. Nel 2006 ha prodotto un mediometraggio commissionato dal Consorzio Stazzi di Gallura (40 agriturismo in Gallura) con la straordinaria interpretazione del noto attore sardo Gianluca Medas.

Il film non è stato ancora presentato. Attualmente sta lavorando per la produzione di un lungometraggio che parlerà di Sardegna e interamente fatto da sardi, che rilancerà la nostra isola nel mondo riscoprendone il fascino e il mistero che ancora oggi la circonda. Avvalendosi di studiosi archeologi e professionisti nel settore cinematografico si prevede una buona riuscita del film che dovrebbe essere proiettato nelle sale cinematografiche tra circa 1 anno e mezzo.
Per ora il progetto è Top Secret ma al momento giusto ti farò sapere di più. Nel film curerò anche la regia.
La sceneggiatura è di Lucio Azzena.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni