Percorso

Who is who

Murtas Clara

 www.myspace.com/claramurtas
http://web.tiscali.it/claram

Cantante attrice e autrice  cagliaritana, sul finire degli anni settanta a Roma è stata la voce del Canzoniere del Lazio, uno dei gruppi fondamentali del folk revival italiano.

Ristabilitasi in Sardegna dai primi anni novanta ha dato vita a un lungo lavoro di ricerca e personale rivisitazione del patrimonio vocale isolano. Una sua versione dell’Ave Maria sarda rielaborata per lei da Ennio Morricone,  incisa con l’orchestra Sinfonietta di Roma diretta dallo stesso Morricone, è nel disco De sa terra a su xelu (teatro del sole 2002) che contiene anche un brano che la vede coautrice con il maestro.

Il suo progetto Boghes&Coros, concerto sul canto sacro popolare in Sardegna è stato pubblicato da Rai Trade nel 2008 per la collana I concerti del Quirinale mentre  del 2006 è  Sante&Sciamane, libro con cd allegato di 14 brani edito da Condaghes. Molto attiva nell’ambito letterario sardo, collabora con numerosi autori in presentazioni e readings.

Membro dell’associazione Terra Gramsci dal 2007,  ha  curato la realizzazione di numerosi readings sull’opera ed il pensiero di Antonio Gramsci in collaborazione con il professor Giorgio Baratta recentemente scomparso.

Premio Maria Carta 2005 per il suo lavoro di ricerca nell’ambito della musica popolare sarda,  nel 2009 è stata la protagonista del cortometraggio “Deu ci sia” di Gianluigi Tarditi nel ruolo de s’accabadora mitica figura della tradizione sarda. Il cortometraggio proiettato al New York Film Festival 2010 ha vinto numerosi premi internazionali e nazionali tra cui il Globo d’Oro 2011 come miglior cortometraggio, premio prestigioso assegnato dall’Associazione Stampa Estera.

 

Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni