Stampa

“L’ultimo pugno di terra", doppio appuntamento al MiniMax

Mercoledì alle 18 sarà presentata un’edizione in cofanetto con libro e doppio dvd e proiettata l’edizione restaurata del film del 1965 del regista sassarese

''L'ultimo pugno di terra''Mercoledì 12 novembre 2014, alle 18 nella sala Minimax del Teatro Stabile della Sardegna (via De Magistris 12 a Cagliari ) sarà presentato “L’ultimo pugno di terra. Il film di Fiorenzo serra sulla Rinascita”, 6° numero della collana Filmpraxis, i Quaderni della Società Umanitaria - Cineteca Sarda, per le Edizioni Il Maestrale.

La pubblicazione contiene un volume, curato da Paola Ugo e Giuseppe Pilleri che raccoglie alcuni saggi di approfondimento che mettono a fuoco la storia singolare del film realizzato nel 1965 da Fiorenzo Serra e intitolato appunto L’ultimo pugno di Terra. Al volume si accompagna un doppio dvd contenente la versione restaurata del lungometraggio, e alcuni contenuti speciali che documentano la complessa storia del film. La manifestazione è organizzata dalla Società Umanitaria - Cineteca Sarda.
All’appuntamento parteciperanno: il sindaco di Cagliari Massimo Zedda, del presidente della Fondazione Banco di Sardegna dott. Antonello Cabras, e l’Assessore alla Cultura della Regione sarda dott.ssa Claudia Firino. Dopo l’intervento del direttore della Società Umanitaria - Cineteca Sarda di Cagliari Antonello Zanda, si proseguirà con la presentazione del volume. Con il coordinamento del giornalista Sergio Naitza interverranno i curatori del volume Paola Ugo e Giuseppe Pilleri e uno degli autori dei saggi del libro, il critico cinematografico Gianni Olla
Alle 20 circa, sarà proiettato il film L’ultimo pugno di terra nella versione restaurata dalla Regione Autonoma della Sardegna sotto le cure della Società Umanitaria -Cineteca Sarda.

11 novembre 2014