Indietro Avanti

Ricca giornata di appuntamenti, sabato 10 dicembre, all’interno della decima edizione di Creuza de Mà. Si inizia alle 16, al MiniMax del teatro Massimo di Cagliari, con La musica per il...

Leggi di più

Si svolgerà dal 9 al 12 dicembre 2016 nella sala Primo Longobardo, sull’isola de La Maddalena il “secondo atto” del festival La valigia dell’attore, manifestazione intitolata a Gian Maria Volonté.Dopo...

Leggi di più

Ouverture nel segno di Pinuccio Sciola per la XII edizione di Passaggi d'Autore - Intrecci Mediterranei in programma dal 6 all'11 dicembre tra la Sala Consiliare del Comune e il...

Leggi di più

L’accabadora, film di Enrico Pau con Donatella Finocchiaro, Barry Ward, Sara Serraiocco, Carolina Crescentini, è stato selezionato alla XXII edizione del Medfilm Festival nel concorso ufficiale. Il film sarà proiettato...

Leggi di più

Tutti i vincitori dell'ottava edizione della kermesse che guarda il mondo dal sud Sardegna. di C.P. Si conclude l’ottava edizione del Carbonia Film Festival. Soddisfazione da parte degli organizzatori del concorso...

Leggi di più

Si terranno venerdì 23 e sabato 24 settembre, a San Sperate (CA) le anteprime del Cagliari Film Festival.Il 23, in piazza San Giovanni, è in programma la proiezione di Il...

Leggi di più

Si svolgerà da lunedì 8 agosto e si concluderà martedì 16 agosto l’ottava edizione della International Master Class 2016: la stagione concertistica dell’Orchestra da camera della Sardegna.Ospitata nella provincia di...

Leggi di più

Un bando da 450mila euro per produzioni italiane, europee ed extraeuropee che presentino progetti di lungometraggio, Film TV/Web, Serie TV/Web, Format TV, Documentari/Docufiction/Serie TV/Web Doc.Queste le risorse del Fondo Sardegna...

Leggi di più

La Lux Vide Spa, società di produzione leader in Italia e in Europa (Don Matteo, Nati ieri, La Bella e la Bestia), ricerca attori e aspiranti attori per ruoli e...

Leggi di più

Duecento mila euro della quota dello stanziamento 2016, riservata alla coproduzione di lungometraggi (1milione 650 mila euro), sarà destinata alla realizzazione di un’opera prima. È questa la principale novità della...

Leggi di più

Percorso

200mila euro per un’opera prima e nuovi fondi agli esclusi 2015. Ecco a chi vanno i soldi della Regione

Duecento mila euro della quota dello stanziamento 2016, riservata alla coproduzione di lungometraggi (1milione 650 mila euro), sarà destinata alla realizzazione di un’opera prima. È questa la principale novità della delibera della Giunta regionale che assegna al settore i quattro milioni di euro stanziati in Finanziaria per lo sviluppo del cinema in Sardegna.
“Investiamo nella creatività dei giovani e degli autori esordienti”, ha detto l'assessore regionale alla Cultura, Claudia Firino, presentando la novità 2016. "Nel 2015, dopo cinque anni abbiamo riaperto i bandi per il cinema, e per il secondo anno diamo continuità e sostegno al settore”.

Altra novità, con i fondi della Manovra economica 2016 verranno finanziati anche alcuni lavori che nel 2015 erano rimasti fuori dai contributi regionali. “Per il bando precedente le richieste sono state numerose e per ragioni economiche non potevano essere tutte accolte”, ha spiegato la Firino. “Solo per quest’anno dunque, in vista di una regolarizzazione delle procedure e con la riapertura dei nuovi bandi, si è deciso di scorrere le graduatorie 2015 e finanziare i lavori meritevoli di lungo e cortometraggio, destinando loro una parte dei fondi”.

Ripartizione. I 4 milioni di euro saranno così ripartiti: 550 mila euro andranno alla Fondazione Sardegna Film Commission, che riceverà altri 400 mila euro di contributo, stabilito dalla Legge di stabilità 2016, che prevede anche ulteriori 25 mila euro per l’Associazione Argonauti che si occuperà dell’organizzazione della rassegna cinematografica “Festival di Tavolara”. Altri 21,5 mila euro copriranno le spese per il funzionamento della Commissione tecnico-artistica e per la Consulta regionale per il Cinema. Per lo sviluppo della sceneggiatura andranno 200 mila euro, 250 mila saranno destinati alla produzione di cortometraggi, 140 mila euro ai progetti di diffusione e distribuzione di opere cinematografiche di interesse regionale. Per la coproduzione di lungometraggi 1milione 650 mila euro.Sono destinati 743,5 mila euro a eventi di Promozione della Cultura Cinematografica, come circuiti, rassegne e festival, e ancora 445 mila euro alla didattica e alla ricerca sul cinema e l’audiovisivo.

Carlo Poddighe

 21 giugno 2016

Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni