Indietro Avanti

Ancora un mese per presentare i progetti cinematografici al concorso KENZEBOGHES 2017, organizzato dall’associazione Babel in collaborazione con Ejatv, Areavisuale Film e La Società Umanitaria –Cineteca Sarda di Cagliari. La...

Leggi di più

Ricca giornata di appuntamenti, sabato 10 dicembre, all’interno della decima edizione di Creuza de Mà. Si inizia alle 16, al MiniMax del teatro Massimo di Cagliari, con La musica per il...

Leggi di più

Si svolgerà dal 9 al 12 dicembre 2016 nella sala Primo Longobardo, sull’isola de La Maddalena il “secondo atto” del festival La valigia dell’attore, manifestazione intitolata a Gian Maria Volonté.Dopo...

Leggi di più

Ouverture nel segno di Pinuccio Sciola per la XII edizione di Passaggi d'Autore - Intrecci Mediterranei in programma dal 6 all'11 dicembre tra la Sala Consiliare del Comune e il...

Leggi di più

L’accabadora, film di Enrico Pau con Donatella Finocchiaro, Barry Ward, Sara Serraiocco, Carolina Crescentini, è stato selezionato alla XXII edizione del Medfilm Festival nel concorso ufficiale. Il film sarà proiettato...

Leggi di più

Tutti i vincitori dell'ottava edizione della kermesse che guarda il mondo dal sud Sardegna. di C.P. Si conclude l’ottava edizione del Carbonia Film Festival. Soddisfazione da parte degli organizzatori del concorso...

Leggi di più

Si terranno venerdì 23 e sabato 24 settembre, a San Sperate (CA) le anteprime del Cagliari Film Festival.Il 23, in piazza San Giovanni, è in programma la proiezione di Il...

Leggi di più

Si svolgerà da lunedì 8 agosto e si concluderà martedì 16 agosto l’ottava edizione della International Master Class 2016: la stagione concertistica dell’Orchestra da camera della Sardegna.Ospitata nella provincia di...

Leggi di più

Un bando da 450mila euro per produzioni italiane, europee ed extraeuropee che presentino progetti di lungometraggio, Film TV/Web, Serie TV/Web, Format TV, Documentari/Docufiction/Serie TV/Web Doc.Queste le risorse del Fondo Sardegna...

Leggi di più

La Lux Vide Spa, società di produzione leader in Italia e in Europa (Don Matteo, Nati ieri, La Bella e la Bestia), ricerca attori e aspiranti attori per ruoli e...

Leggi di più

Percorso

Carbonia tra lavoro e migrazione grazie al cinema

Dal 12 al 15 ottobre il festival “How to film the world” per  approfondire due temi delicati nel territorio sulcitano. Proiezioni, incontri, masterclass per toccare da vicino il mondo della settima arte. di Maria Elena Tiragallo

Carbonia Film FestivalCarbonia diventa centro per affrontare temi del lavoro e della migrazione. Lo fa attraverso l’audiovisivo in occasione del “Carbonia  Film Fest” dal 12 al 15 ottobre. Singolare il titolo “How to film the world”, in altre parole come filmare il mondo,  per questa edizione del Festival, inizialmente nata come “Mediterraneo Film Festival”, evolutosi lo scorso anno in “Carbonia Film Festival”, con cadenza biennale, organizzato dalla Società Umanitaria Cineteca Sarda di Carbonia.

Proiezioni, incontri con i registi, masterclass, aperitivi, concerti, djset e appuntamenti con le scuole.  «Si tratta - ha detto Giuseppe Dessena Assessore alla Pubblica Istruzione  della Regione Sardegna- di un progetto di qualità che ha messo radici nel territorio. E’ atteso nell’isola e riproposto in maniera originale per molte edizioni. Ciò che più colpisce è l’analisi che il cinema stesso fa su se stesso, e sulla sua capacità di riflessione e lettura della realtà. Sono stati trattati temi difficili come il lavoro e la migrazione, in un territorio come quello del Sulcis che, con coraggio, affronta la sua personale sfida ad uscire da una difficoltà profonda.

Carbonia Film FestivalLa kermesse offre uno sguardo sulla contemporaneità , sia nella scelta coraggiosa e meritoria  dei temi del lavoro e delle migrazioni, sia nel porgere l’attenzione    alle nuove forme di cinema di finzione e documentaristico». Entusiasta anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Carbonia Sabrina Sabiu: «Il festival esprime - ha detto -  il meglio della cinematografia internazionale, dedicata al lavoro e alla migrazione  in termini attuali e coinvolgenti, creando punti di riflessione e percorsi educativi al linguaggio cinematografico ricolti alle nuove generazioni. La città di Carbonia è onorata ed orgogliosa di avere una manifestazione di tale alto livello, che è determinante nel progetto di fare  della Città polo culturale del novecento».

Carbonia Film FestivalApertura del festival  a Cagliari, il 12 ottobre, (alle 18)  alla Cineteca Sarda, dove saranno proiettati  due corti di Daniele Gaglianone e di Alfie Nze. Sul grande schermo del Cinema Odissea, dalle 21.30, ci sarà “Il cratere” di Silvia Luzi e Luca Bellino. Il 13 ottobre ci si sposta a Carbonia, dove gli appuntamenti sono sia alla Fabbrica del  Cinema e al Teatro Centrale, tra gli ospiti ci sono tre registi: Mahdi Fleifel palestinese che racconta il popolo palestinese il 13 ottobre dalle 21 al Teatro Centrale; Laszlo Nemes  con il suo film “Il figlio di Saul”, (Premio Oscar come miglior film straniero 2016) il 14 ottobre alle 21, al Teatro Centrale; Ben Russell regista americano con il suo lungometraggio “Good Luck” dedicato al lavoro in miniera, il 15 ottobre alle 17, al Teatro Centrale.  Masterclass con i tre registi nei giorni  che li vede ospiti.  Il festival è anche una vetrina espositiva.

L’11 ottobre è la volta della mostra di Tonino Casula, alla Fabbrica del Cinema. In chiusura, invece, spazio alla musica al Teatro Centrale con il  concerto di Gavino Murgia. (ingresso gratuito a tutti gli eventi).

Scarica il programma completo

7 ottobre 2017
 

Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni