Stampa

Pinuccio Bussu

Pinuccio BossuBarbaricino nato ad Ollolai nel 1971. Laureato a Sassari in Comunicazione e Giornalismo, vive e lavora in Spagna, a Barcellona, dal 2006. Cittadino del mondo ma sardo fino al midollo. Adora il cinema e ogni tanto ne scrive sul suo blogghetto: www.macondoblog.splinder.com
Write comment (0 Comments)

"Juno" di Jason Reitman

di Pinuccio Bussu

 Perché recensire un film come Juno? Non è meglio, a volte, mettere da parte l’armamentario da pseudo - critico - cinico - e - duro - che - trova - difetti - in - ogni - film per lasciarsi solo trasportare dalla visione di questa vera e propria delizia? Sì, è meglio.
Juno è delizioso. Un aggettivo che ho letto praticamente su tutte le recensioni, delizioso. Ma che rende perfettamente l’idea. Delizioso. Come uno stick di tic tac all’arancio...
Write comment (2 Comments)

"Into the wild" di Sean Penn

di Pinuccio Bussu

Into the wild - locandinaQuesto film ha tanti difetti. Ma proprio tanti. L'uso eccessivo della voice over. Lo sguardo in macchina godardiano di Chris alla A bout du souffle e gli split screen reiterati tipo cinema sperimentale e/o new hollywood anni 70. La stra-abusata struttura del road movie e del romanzo di formazione. La morale sottintesa ad una storia di autodistruzione che può essere un tantino eccessiva ed elegiaca. Le immagini da cartolina e le insistenti  inquadrature su un granchio in una spiaggia, sulla luce filtrante tra gli alberi o su piante selvagge. Le patetiche comunità hippies che ancora resistono a sé stesse. Una colonna sonora troppo invasiva ed emozionale.
Questo film ha mille altri difetti...
Write comment (4 Comments)

"No country for old man" dei Fratelli Coen

di Pinuccio Bussu

No country for old man, locandinaNon so se Cormac McCarthy  abbia avuto l'occasione di pronunciarsi in merito, ma credo proprio che sia pienamente soddisfatto del lavoro fatto dai fratelli Coen nell'adattare per il grande schermo questo suo romanzo. Per chi non lo conosce, costui è uno dei maggiori scrittori americani viventi. Con una cifra stilistica ed una poetica ben definite. Che i due fratellacci hanno ricreato in pieno...

Write comment (2 Comments)

"Avatar" di James Cameron

 
''Avatar'' locandinaSì, va bene. Anche un bambino di dieci anni indovinerà dove andrà a parare il film dopo mezz'ora.
Sì, va bene. La storia è un sapiente mix tra "Second Life", "Balla coi Lupi" e "Pocahontas". Il tutto condito con robuste spruzzate di antimilitarismo, riconoscibilissimi riferimenti alle guerre per le risorse naturali ed ecologismo un tanto al chilo.

Write comment (3 Comments)

Altri articoli...