Stampa

Dvd - S. Scavio (Koinè)

"Sweet Rush" (Tatarak) di Andrej Wajda

di Sergio Scavio

''S(Polonia 2009; Warner Home video)
Andrej Wajda vuole girare un film partendo da un racconto dello scrittore Jaroslaw Iwaszkiewicz, ambientato ai margini del secondo grande conflitto mondiale, che descrive il pietoso silenzio di un marito verso sua moglie – non le rivelerà la malattia che lei ha – e l'attrazione di quest'ultima verso un affascinante ed incolto barcaiolo, innamorato a sua volta di una giovane e bella studentessa universitaria. Si interseca alla storia principale quella dell'attrice del film, Krystyna Janda, che ha perso il marito, amico e collaboratore di Wajda, nella fase precedente la produzione del film. 

Write comment (0 Comments)

L'avvocato del terrore

''L'avvocato del terrore''Pelle fina, sguardo mobile e labbra sottili, un sigaro imponente trotterellante tra le dita grassocce: più o meno la descrizione dell’angelo custode di criminali, patrioti e dittatori. Jacques Vergés è il vero e proprio avvocato del diavolo e Barbet Schroeder, figlio naturale della nouvelle vague francese, assistente per Godard e Rhomer, ne mette in scena il processo filmato senza pubblico ministero, senza avvocati e nel quale non è prevista sentenza.

Write comment (0 Comments)

"French cancan" di Jean Renoir

di Sergio Scavio
Recuperare film dimenticati dai più e farne un'edizione in Dvd filologicamente scrupolosa ed attenta è un'operazione da scienziato pazzo o da topo di cineteca. Per strane trame una casa di produzione, nata nel 2002 dall'acquisizione del materiale tra gli altri della CINES ed E.N.I.C, ha condotto la propria ragione d'esistere sul rigore, scovando film altrimenti persi.
Write comment (14 Comments)

"E venne il giorno" di M. Night Shymalan

 di Sergio Scavio
Cosa sta al varco dopo la paura globale, dopo gli attentati sofferti e provocati? M. Night Shymalan prova a dare una risposta con "E venne il giorno", pellicola già nel titolo sospesa. Il regista indo-americano cammina sicuro su strade già battute da sé stesso e da altri registi dalla guerra fredda in poi o, volendo fare i leziosi, dalla Repubblica di Weimar in su, con tutte le morbosità e gli incubi del periodo.
Write comment (2 Comments)

"Redacted" di Brian De Palma

di Sergio Scavio
 
RedactedInauguro questa rubrica, che prova a cimentarsi nell'articolato mondo del home video digitale, con una storia eccentrica. E' infatti capitato uno strano caso dopo la Mostra del cinema di Venezia 2007: il vincitore del premio alla miglior regia, l'irrefrenabile Brian De Palma, prova a vendere un suo film in Italia, come fa con regolarità da decenni.
Write comment (2 Comments)