Stampa

Who is who

Pau Enrico

 Nato a Cagliari si è laureato in Lettere con una tesi in storia dell'arte Ccntemporanea, e ha insegnato italiano e storia alle scuole superiori. Dal 1975 si è dedicato al teatro, come attore per il teatro di Sardegna e per il Palazzo d'Inverno, poi come regista di una "Antigone" da Sofocle, di un "Varietà Tragico" sulle poesie di Giovanni Pascoli, di un "Atto senza parole" di Samuel Beckett.
Dal 1980 ha realizzato per la sede Rai di Cagliari la   sceneggiatura (con Aldo Tanchis), la regia e la conduzione di numerose trasmissioni radiofoniche. Dal 1985 collabora con il quotidiano di Sassari "La Nuova Sardegna" scrivendo recensioni teatrali e cronache sportive.
Nel 1996 fa la sua prima esperienza cinematografica: sceneggia e dirige insieme ad Aldo Tanchis e Antonella Iaccarino il cortometraggio "La volpe e l'Ape", con cui vince il primo premio al Festival Visioni Italiane 1996 di Bologna, il premio per la miglior regia nel panorama italiano del Festival Internazionale di Siena ed è stato in concorso, fra gli altri, ai Festival di Clermont Ferrand e Premiers Plans di Angers. E' stato, inoltre, proiettato a Londra, Glasgow e Edimburgo all'interno della rassegna Italian Film Festival. Nel 1997 è stato trasmesso da Rai Tre nel corso del programma "Tema".
Nel 1997 dirige "Il Brutto Anatroccolo" di Andersen, operetta musicale, scritta insieme ad Aldo Tanchis e musicata da Giorgio Gaslini, nell'ambito del Festival Time in Jazz diretto da Paolo Fresu.
Nel 1999 dirige "Storie di Pugili", un documentario scritto con Aldo Tanchis che racconta le vicende (non solo sportive) di sette grandi pugili sardi. Il film ha avuto una diffusione televisiva europea sulla rete satellitare "Planete" e ha partecipato al Festival Internazionale di Dublino.

FILMOGRAFIA:
"Il disertore"   (1983) attore
"La volpe e l'ape" (1996) regia, sceneggiatura
"Pesi leggeri" (2001) regia, sceneggiatura, soggetto
"Jimmi della collina" (2006) regia, sceneggiatura

Write comment (0 Comments)

Piredda Mario

Mauro PireddaMario Piredda (Sassari, 1980), originario di Badesi doopo il diploma a Tempio Pausania, nel 1999 si trasferisce a Bologna dove lavora free-lance come regista, operatore e montatore video e si laurea all'università Dams indirizzo cinema. Nel 2002 fonda insieme all'associazione Citoyens la prima televisione di strada italiana OrfeoTV, dando vita al fenomeno delle Telestreet. Nel 2005 vince il concorso “AVISA” Antropologia Visuale in Sardegna promosso dall’ISRE e gira il cortometraggio “Il suono della miniera”. Ha lavorato e contribuito alla realizzazione di numerosi cortometraggi, documentari, videoclips e servizi televisivi. È socio dell’Elenfant Film con cui nel 2010 ha diretto il cortometraggio “Io sono qui” vincitore del concorso per progetti cinematografici “Storie di Emigrati Sardi”.

Filmografia:
E TU NON TORNI, cortometraggio (2002)
IL SOLE SORGE ANCORA, documentario (2002), (diretto insieme a Walter Cavatoi)
9 ANNI DOPO, documentario (2004)
IL SUONO DELLA MINIERA, cortometraggio (2005)
FULL DI JACK, cortometraggio (2006)
SAYONARA NIPPON, cortometraggio (2009)
IO SONO QUI, cortometraggio (2010)
Write comment (0 Comments)

Pitzianti Enrico

 Nasce a Cagliari nel 1961. Dopo la laurea in giurisprudenza ottenuta presso l'Università di Cagliari si è trasferito a New York ed ha frequentato la New York Film Academy. Il suo primo lungometraggio di finzione "Tutto torna" è stato riconosciuto film di rilevante interesse culturale nazionale (ex art.8.)
Filmografia
“Il guardiano” (1998) con il quale vince il Premio qualità del Ministero Beni e Attività Culturali;
“Il gobbo” (2000) miglior film a Lavori in Corto di Napoli;
Nel 2001, insieme ad altri autori, realizza "Sanpeet" (Veleno), storia di un ragazzino tailandese costretto a fare il boxer per mantenere la famiglia. Il documentario ha partecipato in concorso ai festival di Torino, di Amsterdam, e al Premio Libero Bizzarri, mentre a Genova ha ottenuto il premio Daunbailò e il premio Unicef al RIFF (Roma Independent Film Festival)
“L’ultima corsa” (2002) premio speciale della giuria al Torino Film Festival;
“Un anno sotto terra” (2003) Premio Libero Bizzarri 2004;
“Piccola pesca” (2004) ha ottenuto ottimi consensi dalla critica.

DOCUMENTARI

"Piccola pesca" di  Enrico Pitzianti
"Tutto torna" (2005)
"Ultima corsa" (2002)
"Sanpeet" (2001)
"Il gobbo" (2000)
"Un anno sotto terra" (2001)
"Il guardiano" (1998)

Write comment (0 Comments)

Planta Giancarlo

Giancarlo Planta, 1954, Cagliari


Nato a Cagliari, nel 1954
Nella sua filmografia:
"C'è posto per tutti"   (1989) Regia, Sceneggiatura, Soggetto 
 "Italia Village" (1994) Regia, Sceneggiatura, Soggetto 
"Onorevoli detenuti" (1998) Montaggio, Regia, Sceneggiatura, Scenografia, Soggetto

"L'Angelo e il Cacciatore " (2003) con Franco Nero
Write comment (0 Comments)

Rodi Vincenzo

 Nato a Sorgono (NU) nel 1967.
Si laurea in Scienze Naturali con una tesi sulle orchidee spontanee della Sardegna.
Dal 2001 lavora come operatore di ripresa per le principali emittenti locali realizzando le riprese di varie produzioni documentaristiche: “Shardana”, “Eclesia”, “Storia delle religioni in Sardegna”, “Sardegna: isola dei misteri”, “Dedalo” “Barnum”, “7X7”, “Fairplay”, (produzioni T.C.S.); “Sardegna isola d’Europa”, “Bibliosfera” (produzioni Nova Televisione); “In progress” (produzione Videolina).
Ha seguito un corso di fotografia cinematografica curato da Fabio Olmi e la scuola di cinema itinerante Circus della Scuola Holden di Torino in collaborazione con l’associazione Cagliari in Corto.
Docente di ripresa video in vari corsi di formazione professionale, nel 2006 ha tenuto un laboratorio cinematografico rivolto ai giovani di 13 comuni dell’interno (Aritzo, Atzara, Austis, Belvì, Desulo, Gadoni, Meana Sardo, Ortueri, Ovodda, Sorgono, Teti, Tiana, Tonara).

PRINCIPALI CORTOMETRAGGI E LAVORI

“Aspetto il momento giusto” (Fiction, B/N – Colore. 9 min. - 2001)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Partecipazione al concorso “V-Art” (Cagliari 2001)

“Intervallo” (Fiction, B/N – Colore. 28 min. - 2001)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Partecipazione al concorso “Premio Giuseppe Dessì” (Villacidro 2001)

“Lacrima” (Fiction, B/N – Colore. 5 min. - 2002)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Partecipazione al concorso “Villa di Chiesa” (Iglesias 2002)

“Ore7” (Fiction, B/N – Colore. 11 min. - 2002)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Partecipazione al concorso “Cagliari in Corto” (Cagliari 2002). Proiezione all’”Ichnusa Festival” (Sorgono 2004)

“Picnic a Nurake Lò” (Fiction, Colore. 11 min. – 2004)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Proiezione alla “Giornata del Giffoni Film Festival” (Nuoro 2005). Proiezione all’”Ichnusa Festival” (Sorgono 2005).

“L’uomo del treno” di A. Lai (Reportage, 12 min. – 2004)
Riprese
Finalista al Premio Ilaria Alpi 2004

“Nonostante tutto” di C. Etzo, V. Careddu (Reportage, 16 min. – 2004)
Riprese, montaggio
In concorso al Premio Ilaria Alpi 2005. Finalista al Premio “L’anello debole” 2005.

“Nuréntulu” (Fiction, B/N – Colore. 18 min. – 2006)
Co-regia, riprese e montaggio
Proiezione al “Festival del cinema indipendente sardo” (Nuoro 2006)

“Un’estate” (Fiction, Colore. 23 min. – 2006)
Sceneggiatura, regia, riprese e montaggio
Proiezione all’"Ichnusa Festival” (Sorgono 2006). Proiezione al “Festival del cinema indipendente sardo” (Nuoro 2007)

Write comment (0 Comments)