Percorso

Who is who

Bertocchi Emanuela Angela

 Nata in Corsica nel 1980; nel 1985 si trasferisce ad Orani, il paese  materno. Nel 1999 si matura al Liceo Scientifico “E. Fermi” di Nuoro;  lo stesso anno si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’ Università di Sassari, trasferendosi per qualche anno nella città del  nord Sardegna. Fin da piccola appassionata di pittura, poesia, scrittura e cinema… Fino a qualche anno fa, forse per poca fiducia, i  suoi scritti sono rimasti nel famigerato “cassetto” poi nel 2005  partecipa al Concorso Nazionale “Turno di Notte”- sezione narrativa - organizzato in occasione della Notte Bianca 2005 di Roma: viene selezionata fra le prime quindici. Nel frattempo, da autodidatta inizia  a scrivere le prime sceneggiature partecipando a vari concorsi. 

Concorsi:
- Concorso “Turno di notte”- narrativa: selezionata per il racconto  breve intitolato “L’Iniziazione”.
- Concorso Sardinia Film Festival ed. 2007 – sezione sceneggiature:  “Buoni Samaritani e bolle di sapone” viene selezionata fra le prime tre  sceneggiature.
- Concorso Sardinia Film Festival ed. 2008 – sezione sceneggiature: “S’ INCONTRU” vince l’edizione 2008 di “Scrivere un corto”.

Write comment (0 Comments)

Iaccarino Antonia

 Nata a Napoli il 31 ottobre 1970.
Vive a Cagliari.
Premi ricevuti: Menzione Speciale Premio Solinas 1995; Premio Solinas (ex aequo) 1997.
Dal ’99, dopo aver frequentato il Corso Rai per sceneggiatori, scrive per la fiction televisiva di Rai e Mediaset.
Ha scritto, con i rispettivi registi, le sceneggiature di:
La volpe e l’ape (mediometraggio) di Enrico Pau.
Jimmy della Collina di Enrico Pau (in concorso al Festival Internazionale di Locarno 2006).
Tutto Torna di Enrico Pitzianti (2007).
Si occupa inoltre di allestimenti espositivi e museali.
A maggio 2007 è prevista la pubblicazione del suo romanzo Costanza e la controra (Robin Edizioni – Le biblioteche del vascello, Roma).
Write comment (0 Comments)

Laudani Chiara

Nata a Cagliari nel 1970, dopo un Workshop di specializzazione "Laboratorio Fiction" presso Mediaset, Roma, accede al Corso di Formazione per Sceneggiatori RAI. Master in tecnica della narrazione, Scuola Holden. Tutor Alessandro Baricco.  

PREMI
2004 - Premio Medusa. Miglior soggetto cinematografico originale per commedia con "Shimessalinu - D.o ce ne scampi e liberi".
2002 - Premio "Fellini" per la sceneggiatura "Voci".
2001 - Menzione Premio Solinas per la sceneggiatura "Indiano Metropolitano" (tratta dal racconto vincitore del premio Solinas 1998) scritta con Alessio Cremonini.
2000 - Concorso Europeo "Corto in Bra" per cortometraggi, Migliore sceneggiatura con "Bondy Beach".
1998 - Premio Solinas, sezione "Racconti cinematografici" vincitrice con il racconto "Un indiano metropolitano".

FILMOGRAFIA
2002  - Sceneggiatura VOCI regia Franco Giraldi
2004  - Sceneggiatura HOLLYWOOD FLIES regia Fabio Segatori
2005  - Sceneggiatura IL RABDOMANTE regia di Fabrizio Cattani
2006  - Sceneggiatura IL GIORNO + BELLO regia di Massimo Cappelli

ESPERIENZE LAVORATIVE
2006
- Sceneggiatrice per "Gente di Mare 2" Palomar.
- Sceneggiatrice per "Bellissime" Rizzoli.
- Sceneggiatura per il cinema, "Gabriel" dal soggetto di Debora Alessi, Camilla Costanzo, Alessio Cremonini, per FourLab Produzione. Soggetto che ha ottenuto il Fondo Europeo di sviluppo MEDIA 2006.
- Sceneggiatura del racconto di Roberto Alajmo "Mariantonia" insieme a R. Scarpetti per ACABA, nell'ambito del progetto seriale MANARAMANIA per Canale 5, Mediaset.
- Autrice insieme ad Emanuela Pesci del palinsesto del programma per il WEB "Afrodite", per TELECOM ROSSO ALICE, ALICE TV.
2005
- Cosceneggiatrice ed editor del lungometraggio "Il giorno più bello" di Massimo Cappelli per Nuvolafilm produzione. Film distribuito da Warner Italia.
- Soggetto per due puntate tratte da "Il Custode dell'acqua" e "Il gabbiano di sale" tratti dagli omonimi romanzi di F. Scaglia per Kairos. Scrive con Roberto Scarpetti.
- Soggetto e sceneggiatura di "Shimessalinu" per Carlo Degli Esposti, Palomar, editor Francesco Bruni (Premio Medusa per miglio soggetto per commedia).
- Nelle sale il film "Mosche a Hollywood" regia Fabio Segatori, per Rai Cinema.
- Scrive la pièce teatrale "Sorpresa con Fungo", messa in scena al Teatro Brancaccio nell'ambito della rassegna "Autori in cerca d'autore" di Ennio Coltorti.
- Con Fausto Brizzi, Marco Martani, Gianfranco Giagni e Li Xiang Yiang termina e revisiona la sceneggiatura del lungometraggio "Yie Yie" per Lucisano. Fondo di sviluppo Istituto Luce.
2003/2004
- Sceneggiatrice lunga serialità televisiva per la serie "Cuore contro Cuore" per Taodue, scrive con R. Scarpetti.
- Scrive il cortometraggio "Il tempo di morire", regia di Roberto Scarpetti. Selezionato per il Bradford Film Festival.
- Docente di sceneggiatura per OCCI Facoltà di Scienze della Comunicazione, Med Film Festival e Scuola Holden.
- Realizza i concept per videomusicali per Scarmovie Produzioni (Samuele Bersani, Pino Daniele, Max Gazzè).
- Con Fabrizio Cattani e Pascal Zullino scrive la sceneggiatura "Il Rabdomante" (FILM ATTUALMENTE IN MONTAGGIO).
2002
- Per Imago Film e Rai Cinema, con Luigi Ventriglia, Roberto Scarpetti, Alessandro Fabbri scrive la sceneggiatura "Moneyfly" tratta dal romanzo "Mosche a Hollywood" di Alessandro Fabbri (ed. Minimum Fax).
- Con Fabrizio Cattani scrive la sceneggiatura cinematografica "Albaventura". Fondo di sviluppo Istituto Luce per R&C Produzioni.
2001
- Con Roberto Scarpetti scrive la sceneggiatura cinematografica "Summer kisses" per Cattleya, editor Francesca Longardi.
- Membro della giuria "Enzimi 2001"- Progetto "Piovono Storie", associazione "Parole moleste" e Comune di Torino.
- Docente laboratori di scrittura con Patrick Raynal, Davide Pinardi, Enrico Fovanna, Yoss e Marco Bosonetto.
- Con Sandro Baldoni e l'editor Luigi Ventriglia scrive la sceneggiatura cinematografica "Caccia alle streghe" per FilmMaster.
2000
- Con Luigi Ventriglia, Edoardo Petti e Roberto Scarpetti, ideazione bibbia e pilota del seriale "On the road - Il viaggio di Giuliano" per Cattleya, per Mediaset, Italia 1, editor Zani.
- Con Franco Giraldi, Alessio Cremonini scrive la sceneggiatura cinematografica "Voci", tratta dal romanzo omonimo di Dacia Maraini, per la regia di Franco Giraldi per Factory.
- Consulente creativo per i progetti seriali per la società cinematografica e televisiva Factory.
1999
- E.T. Fiction supervisione di Luigi Ventriglia realizza la riduzione televisiva del romanzo "Daddy- Il segreto di Thomas" di Loup Duran. Fiction trasmessa nel 2004 per Mediaset.
1998
- Collabora con Hubert Jaoui ai gruppi creativi di intervento sui programmi di intrattenimento Mediaset (Cologno Monzese)
1997
- Pubblica i racconti "Baia Chia" ne I quaderni di Panta", a cura dell'editor Laura Lepri
- Sceneggiatrice di  fumetti per la "International Press"  Milano.
- Per l'agenzia pubblicitaria Teorema di Torino, realizza la campagna stampa come copywriter per il marchio Caractère (Gruppo Miroglio).

INSEGNAMENTO
- Docente Master Holden, Circus Fandango, Comune di Carpi, Medfilmfestival di Roma e Scienza della comunicazione, Università di Roma.

Write comment (1 Comment)

Lixi Francesca

 Dopo aver frequentato scuole e seminari teatrali ed aver lavorato come attrice con i Cada Die, Pierfranco Zappareddu e altre compagnie cagliaritane, lascia la Sardegna per frequentare la Scuola Civica del Cinema di Milano.
Ritorna in Sardegna nel 1992 e lavora in vari lungometraggi e pubblicità, come segretaria di produzione, segretaria di edizione e casting in produzioni tedesche e italiane.
Ha lavorato come assistente e aiuto di diversi registi: Ermanno Olmi, Marcello Siena, Maria Teresa Camoglio, Igor Zaritszkij, Gianfranco Cabiddu, Filippo Martinez e Maurizio Usai.
Ha frequentato nel 1991 il laboratorio “Come non si scrive una sceneggiatura” all'interno del Premio Solinas tenuto da: Age, Suso Cecchi D'Amico, Leo Benvenuti, Ugo Pirro, Giorgio Arlorio.
Dal 2002 conduce, per L'associazione Catabascia, laboratori di cinema nelle scuole medie e nei Centri di Aggregazione Sociale e, dal 2005, un progetto sperimentale sul cinema come attività curricolare nella Scuola Media. Ha girato, con i ragazzi, 6 cortometraggi, uno dei quali ha vinto nel 2004,  il I° Premio del concorso “Il cinema nella scuola” a Vico del Gargano.

Sceneggiature:
• “Catabascia” : lungometraggio con il quale ha partecipato al Concorso del Premio Solinas
• “Una vita, un lavoro”: cortometraggio con il quale ha partecipato al concorso “Il cinema racconta il lavoro” in preparazione
• “La telefonata” cortometraggio
• “Biglietteria galeotta”: cortometraggio
• “Bobby”: cortometraggio
• “Mare”: cortometraggio
• “Autunno”: cortometraggio
• “Trigu Cumpriu”: da un soggetto di Tomaso Mannoni, scritta da Francesca Lixi con Tomaso Mannoni e Giuliana Perrotti
• “Maria Dolores”: cortometraggio con il quale ha vinto il primo premio del I° Concorso Cineincontr'Arti (in preparazione per il 2008)

Soggetti:
• Filomena: lungometraggio con il quale ha partecipato al Premio Solinas 2006

Video - documentari
Regia “Un racconto, un artista, dei bambini” documentario su Maria Lai prodotto dal Centro Studi Danza  Arte Terapia, Cagliari
Regia “Aria per Catabascia” cortometraggio per la ZDF
Regia “Il silenzio” documentario didattico prodotto dal Comune di Soleminis
Regia “Stelle” documentario didattico prodotto dal Comune di Soleminis

Pubblicità:
Sceneggiatrice e regista di due  spot contro la dispersione scolastica per L'Ass. Pubblica Istruzione del  Comune di Cagliari.

Write comment (0 Comments)

Porru Marco

Marco Porru, cagliaritano (classe 1979). Studi di lingue e letterature straniere presso l'Università di Cagliari, e da sempre appassionato di cinema, musica ed arti in genere.

Inizia giovanissimo danza e teatro a Cagliari presso la scuola di Assunta Pittaluga per poi trasferirsi a Firenze e frequentare fino al diploma il prestigioso "Balletto di Toscana" sotto la guida di Cristina Bozzolini.

Numerosi gli stage con rinomati insegnanti in varie città italiane ed all'estero, in Germania con Pina Baush.

Da qualche anno scrive per il cinema e teatro ed una sua sceneggiatura, MA LA SPAGNA NON ERA
CATTOLICA? è stata diretta dal regista Peter Marcias.

La pellicola è stata presentata nella sezione Giornate del cinema Omosessuale nell'ambito della 63ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Girata a Roma, racconta cosa pensano gli italiani sulle riforme Zapatero e Pacs, con
degli spunti di fiction. Il film ha rappresentato l'Italia in numerosi festival internazionali tra cui Torino GLBT 2007, Buenos Aires, Madrid, Valladolid, New York, Parigi e Toronto, ed è uscita nel maggio 2007 in varie sale italiane, ed è stata venduta in tutte le televisioni del mondo.

Attualmente sta completando il suo primo romanzo
Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni