Percorso

Who is who

Corda Ilaria

Ilaria CordaLuogo e data di nascita: Oristano, 18 novembre, 1980
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.ilariacorda.it

Studi:

2000: Diploma presso l’istituto tecnico per geometri “F. Brunelleschi” (OR).
Università: Attualmente iscritta al Corso di Lingue e Comunicazione della facoltà di Cagliari.

Conoscenze informatiche: Buona conoscenza di sistemi operativi,quali Windows 95, 98, XP, Vista, MacOs Tiger e Leopard
Buona conoscenza di applicativi e del Pacchetto Office.
Ottima conoscenza di Browser,quali Microsoft internet Explorer, Modzilla, Firefox, Netscape Navigator, Safari.
Ottima conoscenza di programmi di grafica quali Photoshop, Corel Draw, Illustrator, Aperture e LightRoom.
Buona conoscenza hardware del computer.

Lingue: Inglese scolastica Francese scolastica

Esperienze professionali:

Da Giugno 2009 lavora come fotografa Free Lance:
Ha svolto diversi servizi Matrimoniali, Battesimi, Cresime, Lauree e book fotografici. Nel Marzo 2009 ha collaborato con la Alinari 24 ore Spa alla creazione di un archivio fotografico sulla Sardegna, il suo contributo è stato di 54 foto scattate nelle zone di Oristano, Cagliari e Olbia. Diverse sue foto sono state pubblicate in alcune riviste Online.
Amministratrice e Fotografa del Portale sulla Sardegna www.sardiniastar.it
Da Ottobre 2009 collabora con il portale del tempo libero a Cagliari www.crastulo.it realizza reportage fotografici di ristoranti, pub e concerti della città e Hinterland.
Con il sito francese www.123sardaigne.fr al quale fornisce foto delle Città di Oristano, Cagliari, e le foto Folkloristiche.
Con i siti www.surfcorner.itwww.surf4ever.it/cgi-bin/foto.pl
ai quali fornisce le foto di Surf.
Con il sito  www.goodlooking.it/photogallery che si occupa di MountainBike e DownHill.
Con il sito  http://sardegna.italiaguida.it che recensisce eventi in Sardegna.

Apparecchiatura Fotografica:

atriCanon Eos 350D
Canon Eos 450D
Canon EF-S 18-55 mm f/3.5-5.6 IS
Canon EF-S 60mm f/2.8 Macro USM
Canon EF 50mm f/1.8 II
Canon EF-S 10-22 mm f/3.4-4.5 USM
Sigma 24-70 mm f/2.8 IF EX DG HSM
Flash Canon Speedlite 430 EX
Flash Canon Speedlite 580 EX II
Cavalletto Vanguard


Corsi:

Animatrice sociale presso il centro degli Evaristani nella localita’ “Putzu Idu”con rilascio di Attestato riconosciuto.
Diversi corsi di comunicazione presso il callcenter Interteam.
Corso Tecnico Alice Adsl.5, Alice Adsl.3 e Videofonia.
Corso di Fotografia Reflex in Bianco e Nero (anno 2005, insegnante Carlo Cioglia, Cagliari)
Corso di Sceneggiatura e Montaggio Video (anno 2005, associazione Don Chisciotte, Cagliari)

Certificazioni:

Specialista in telefoni Windows 2009, certificazione per aziende a privati conseguita il 14 novembre 2009 rilasciato Windows Phone Expert

Interessi Extra professionali: musica, canto, cinema, lettura, teatro.

Sport:

pratica il pugilato dal febbraio 2008, ha praticato la pallavolo per 13 anni.


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003.

Write comment (0 Comments)

Filippelli Roberta

Nasce ad Alghero nel 1967 dove vive e lavora, si accosta alle arti visive negli anni Ottanta, con un’ indagine nel mondo sommerso e le sue forme, lavorando con diversi materiali e tecniche. Nel 2000 apre ad Alghero blublauerspazioarte, spazio espositivo dove organizza rassegne d’arte contemporanea. Nel 2003 realizza il grande vetro ”splaash vibrating waves”, e nel 2005 l’installazione “blau step medusa”, per la nuova aerostazione di Alghero. Nel 2006 , l’ironia diventa la cifra espressiva del suo lavoro, nasce il personaggio grafico della “siresien”, mimetica e onnipresente figura della rassegna d’arte contemporanea “dialosien siresien” e nel 2008 “Pibù” bambino incantato, testimonial per la lega ambiente della campagna contro il nucleare in Sardegna. Nel 2008 utilizza per la prima volta il mezzo fotografico nella mostra “umido sacchetto” e vince il primo premio-sezione fotografia del concorso “Visioni sulla costa ”. Nell’ultima personale “scatti di routine” ritrae la cantante sarda Franca Masu in momenti di ordinaria quotidianità.

Mostre personali

2009     scatti di routine  a cura di Daniela Cotimbo, Villa Maria Pia, Alghero
2009     urliamo  progetto artistico a cura di Domenico Gioia
2009     foto x 1000 “le declinazioni della gioia”  VIII edizione di fotografia - festival internazionale  di Roma, sala 1, Roma
2008     svuoto tutto blublauerspazioarte, Alghero
2008  umido sacchetto rassegna d’arte contemporanea “frottole”, a cura di Manuela Gandini, blublauerspazioarte, Alghero    
2008     vado sulla tela  rassegna d’arte contemporanea 6x1, al refettorio, Alghero     
2006   la siresien  a cura di Valerio Dehò, rassegna d’arte contemporanea “dialosien siresien”,  blublauerspazioarte, Alghero
2006     x ichtus   museo diocesano d’arte sacra, Alghero
2006     7  “mav” la parola agli artisti, palazzo ducale, Sassari   
2005     white bone hotel Carlos V, Alghero
2005     light fish lines ristorante Andreini, Alghero
2004     Atlantide installazione casa pescatori festa del mare, lega ambiente, S. Lucia
2004     murales casa pescatori, festa del mare lega ambiente, S. Lucia
2004     testa coda blu fish  baraonda wine food, Alghero    
2004     white and blue fishes cycle of life caval Marì, Alghero
2000     glug glug glug blublauerspazioarte, Alghero
1997     Il sapore del blu Torre S. Giovanni, Alghero  
1994     Marilyn fragments club La Cionfra, Alghero
1993     Il desiderio collettivo Torre S. Giovanni, Alghero
1992     Collage Torre dei Cani, Alghero  

Installazioni in luoghi pubblici
2003    splaash vibrating waves aeroporto di Alghero
2005    blau step medusa  installazione, a cura di Mariolina Cosseddu, aeroporto di Alghero

Premi
2009   Finalista al concorso Arte in transito “pubblicinvasioni” a cura di Marcello Maloberti Potenza
2008   1° premio sezione fotografia “Sardegna Coast Day” regione Sardegna, a cura di Gianfranco  Cabiddu, Cagliari ;

Mostre collettive
2009    poesia a strappo piazza civica, Alghero
2009    “urliamo” a cura di Domenico Gioia
2008    pecore al T  t hotel, Cagliari
2007    In vendita cercasi con l’artista canadese Michèle Provost, a cura di Margherita Coppola, blublauerspazioarte, Alghero
2007    Dialosien siresien  a cura di Valerio Dehò, palazzo Segni, Sassari
2006    Dialosien siresien  a cura di Valerio Dehò, interazioni con gli artisti partecipanti alla rassegna d’arte contemporanea “dialosien siresien”, blublauerspazioarte, Alghero;
2006    Wo/man galleria Blanc, Alghero
2006    Stairs con il fotografo Massimiliano Caria, blublauerspazioarte, Alghero
2004    Rosso  galleria Blanc, Alghero
Write comment (0 Comments)

Giua Rosi

 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rosi Giua fotografa indipendente, vive a Cagliari. Da alcuni anni porta avanti lavori di reportages fotografici su temi sociali e culturali in Italia e all’estero. Ha collaborato e collabora per diversi quotidiani e siti d’informazione on line. E’ stata fotoreporter per il quotidiano Il Giornale di Sardegna (2004/06) occupandosi di politica, cultura, cronaca e occasionalmente con altri quotidiani come La Nuova Sardegna e L’Unione Sarda. Ha pubblicato per la rivista Venerdì di Repubblica, Abitare, Io Donna, Sardegna e dintorni, Tribù astratte. Collabora attualmente con Il quotidiano on line "Sardinia Post".
Ha lavorato come fotografa di scena per diversi set cinematografici (l’ultimo, il film “Su Re” di Giovanni Columbu, 2012), collabora attivamente dal 2004 con il sito di cultura e informazione cinematografica Cinemecum (http://www.cinemecum.it/newsite/).
Collabora nell’organizzazione di alcuni festival culturali, fra cui il festival di letterature applicate “Marina caffè noir” che si tiene annualmente a Cagliari.
Fra i progetti in corso, un lavoro sulle attività culturali del collettivo “Biblio Caffè Ristretti” del Carcere di Buoncammino a Cagliari, e un progetto con l’associazione Medici per i Diritti Umani in Palestina.

Cinema, Video, Teatro, Musica:
-Tunisia 2013. Reportage fotografico per il webdoc multimediale “Al Centro Di Tunisi. Geografie dello spazio pubblico dopo una Rivoluzione”, web-ricerca con l’Università di Cagliari, Politecnico di Torino e l’agenzia Prospekt Photographers Milano (http://webdoc.unica.it).
Sardegna 2009-11. Foto di scena e backstage del lavoro preparatorio e del film  "Su Re" di Giovanni -Columbu  (http://www.sacherdistribuzione.it/su_re_foto_film.html#!prettyPhoto).
-Cagliari 2009. Fotografia per lo spettacolo teatrale "A/B", regia di Stefanie Tost.
-Cagliari 2009. Fotografia per lo spettacolo teatrale "Angeli morti ", regia di Lelio Lecis.
-Cagliari 2008. Fotografia per lo spettacolo di teatro-danza "Oggi sono un torero" di e con Rita Spadola.
-Cagliari 2007. Fotografia per lo spettacolo di danza “Transigura” di e con Ornella D’Agostino.
-Cagliari 2007. Fotografia per lo spettacolo teatrale "John D", regia di Luca Sorrentino.
-Cagliari 2006. Fotografia per lo spettacolo di danza di Ornella D’ Agostino “La danza che spezza.
-Olanda 2006. Reportage fotografico per la tournée del musicista Enzo Favata.
Sardegna 2006. Fotografa di scena per il documentario “Ritratto di Pablo Volta” di Giovanni Columbu.
-Sardegna 2004.  Fotografa di scena per il film “Piccola pesca” del regista Enrico Pitzianti.
-Cagliari 2002. Fotografia di scena per alcuni cortometraggi in concorso “Cagliari in corto”, 3° edizione Festival del cortometraggio (http://www.incorto.it/foto.html)
-Cagliari 1998. Fotografia per lo spettacolo teatrale “Processo a Gesu” organizzato dall’Associazione culturale Teatro 2002.

Mostre:
-Brescia 2014, mostra collettiva “Dentro” nelle carceri italiane, fotografie di U. Lucas, G. Berengo Gardin, R. Corsini, M. D’Agati, D. Ferrario (presentazione del progetto “Biblio caffè ristretti” del carcere di Buoncammino a Cagliari).
-Cagliari 2013. “Vivere Nivola”. Mostra fotografica per l’XI ed. del festival Marina Caffè Noir.
-Mende, Francia 2012. 15° Settimana Toscana. Mostra personale fotografica sul lavoro "Lawrence in Sardegna" e sul backstage del film "Su Re" di G. Columbu.
-Roma 2012. Mostra fotografica collettiva dei finalisti del "Premio Celeste", con la foto “Donne sul set” (tratta dal fotografie di scena del film Su Re di G. Columbu)  (http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:57829/)
-Entremont-le-Vieux, Francia 2013. Per la terza edizione del festival “Pique-nique citoyen”, presentazione del lavoro fotografico Fragment s d'Europe.
-San Sperate 2012. Video proiezione dal titolo "Pablo". Festival "No arte".
-St Jean de Couz Francia 2012. Video-proiezione dal titolo "Sardegna" per il festival Les Rencontres Sardes.  
-Szécsény, Ungheria 2012. Mostra fotografica collettiva 4° edizione, fotografi ungheresi e stranieri. -Reportage dal titolo African’s students University Cheikh Anta Diop a Dakar Omaggio a Oumar Ly Senegal”.  
-Bosa 2012. Mostra fotografica collettiva, dal titolo "Pianoforte".
-Cagliari 2010. Mostra urbana “Fuoriluogo”, dieci immagini affisse sui manifesti pubblicitari (m 6x3) per le strade della città, che raccontano il paesaggio e il quotidiano della città di Cagliari, in collaborazione con l’associazione culturale Parolibera.
-San Sperate 2010. Videoproiezione per il festival "No Arte", "Sant'Elia un quartiere periferico".
-Cagliari 2009. Mostra urbana “Sant’Elia un quartiere periferico”, dieci immagini affisse su manifesti pubblicitari (m 6x3) per le strade della città. In collaborazione con l’associazione culturale Parolibera.
-Cagliari 2010. Mostra fotografica per il festival "Marina caffè noir ", dal titolo "Giochi in strada".
-San Pasquale di Gallura 2007. Mostra fotografica di “scena” per il festival "Cineincontr'arti", con foto del backstage del documentario di Giovanni Columbu "Ritratto di Pablo Volta".
-Cagliari 2007. Festival di archiettura "Festarch". Videoproiezione del reportage sul quartiere di Sant'Elia.  
-Santa Teresa di Gallura 2005. Videoproiezione per il festival “Musica sulle Bocche” sul tema “Attualità e passato in Sardegna”.
-San Sperate 2003. Mostra collettiva “La Sardegna vista dai reporter dagli anni 50 ai giorni nostri” per la rassegna “No Arte”.
-Cagliari 2003. Mostra personale con foto di scena di alcuni cortometraggi presso il cinema Nemaste per la 2° edizione del festival “Cagliari in corto 2003”.
-Cagliari 2000. Mostra collettiva “Cagliari foto 2000” reportage fotografico a cura di Francesco Zizola presso lo spazio museale Ex Ma’.

Operatrice culturale:
-San Sperate 2007. Collaborazione per il festival “No Arte” per l’organizzazione della     mostra fotografica di Mario Dondero con un lavoro del 2004 realizzato in Afghanistan per Emergency.    
-Santa Teresa di Gallura 2005. Organizzazione per il Festival “Musica sulle Bocche” di una mostra fotografica con 15 videoproiezioni sulle pareti delle case del paese (fra gli autori: Max Solinas, L.Tronci, D. Tore, A. Marceddu, P. Bianchi, M. Dondero, P. Volta, L. D'Agostino, N. Belillo, G. Kochanska, E. Cornalis, Z. Koritnik, R. Giua, N. Angeli           
-San Sperate 2003. Cura insieme a U. Lucas e M. D. Picciau della mostra fotografica “La memoria e l’immaginario” per la manifestazione “No Arte” (confronto tra fotografi sardi e della penisola).    
-Cagliari 2001. Spazio museale “Il Ghetto”, organizzazione della mostra fotografica di Sebastião Salgado “La mano dell’uomo”, per l’Associazione culturale “Dietro le Quinte” in collaborazione con l’Agenzia Contrasto.

Principali Pubblicazioni:
-2013. Per la rivista di letteratura on line Notos, lavoro sul viaggio di D. E. Lawrence, Analogie de la Lumière (http://www.revue-notos.net/?p=475).
-2012. Copertina del volume Il Por in Sardegna 2000-2006, Cagliari, Regione Autonoma della Sardegna.
-2010. R. Giua, pubblicazione del volume fotografico Lawrence in Sardegna, introduzione di Luciano Marrocu, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna.
-2007. Illustrazioni fotografiche di R. Giua e P. Volta della pubblicazione “Capolavori in tavola”, piatti della cucina tradizionale sarda del Gal “Mari e Monti”, di P. Pillonca.
-2006. Contributo fotografico per il volume Sardegna–Beni Culturali, Regione Sardegna.
-2006. Fotografie di R Giua e di G. Pani per il volume Pastoralismo in Sardegna, di B. Bandinu, ed. Zonza, Cagliari.
-2006. Calendario per il marchio “Sa Bresca Dorada” (reportage sul tema agropastorale in Sardegna).
-2005. Contributo fotografico con G. Pani per il volume Il Cantico delle pietre sculture di Sciola ad Assisi, ed. Cuec, Cagliari.
-2005. Pubblicazione del volume Donne trenta ritratti tra passato e futuro, fotografie di R. Giua con testi di G. Clarkson, ed. TamTam, Cagliari.
-2004. Contributo per il Catalogo nazionale per la “collezione arte”, Banca Commerciale Italiana (riproduzioni fotografiche delle opere della collezione degli artisti sardi dei primi del '900 della sede di Cagliari).
-2003. Contributo per il libro La memoria e l’immaginario, a cura di M. D. Picciau, Zonza Editori (ricerca iconografica e fotografie degli ultimi 50 anni in Sardegna).                              
-2001. Calendario. Reportage sui bambini in strada per il comune di Quartu Sant’Elena.

Curriculum studi fotografici
-2004. Cagliari. Corso di cinema con il regista Giuseppe Ferrara.
-2000. Cagliari. Stage avanzato di  Reportage tenuto dal fotografo Francesco Zizola.
-1999. S. Marino. International Photomeeting -Reportage- con M. Ellen Mark.
-1999. Cagliari. Stage avanzato di tecniche di camera oscura con R. Sellito.
-1998. Cagliari. Stage con i fotografi G. Pino, M. Galligani e E. Mulas.
-1998. Cagliari. Segue e collabora nel lavoro di ritrattista e camera oscura con il fotografo M. Desogus.
-1997. Cagliari. Corso di fotografia (storia della fotografia, la fotografia, le applicazioni della fotografia, la camera oscura, la fotografia digitale) con M. Solinas.
-1988. Parigi. Segue per un certo periodo l’attività del fotografo americano R. Noiret su “Moda e glamour”.
-1978. Cagliari. Corso di fotografia, basi teoriche e pratiche della ripresa fotografica e della camera oscura della durata di 3 mesi.

Alcuni suoi lavori nei siti:
www.emerald.sc;

www.marinacafenoir.it;

www.cinemecum.it;

www.museocalasetta.it.;

www.revue-notos.net/?p=475


Write comment (0 Comments)

Locci Elisa

 Via Berna 13
09129 Cagliari
(+39) 347 0762795
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.inmagina.it/elisalocci

Luogo e data di nascita: Milano, 31/08/1979
Nazionalitá: italiana
Codice fiscale: LCCLSE79M71F205I

STUDI

2002
Si diploma in  fotografia presso l’Istituto CFP Riccardo Bauer di Milano

2002-2003
partecipa al programma Socrates/Erasmus presso l’Universidad Complutense de Madrid

2004
Si laurea in Scienze Politiche presso l’Universitá Statale di Milano

2003-2006
Frequenta il Master in Art & Technology presso la IT Univesität di Göteborg, Svezia
                           
CONOSCENZE  INFORMATICHE
Photoshop CS3: conoscenza avanzata
Genuine Fractals: sofware di interpolazione di immagini
Adobe Lightroom
Dreamweaver
Capture One : software di elaborazione e conversione di file raw
Premiere
Imatch: software di foto database

LINGUE
Italiano: madrelingua
Spagnolo: ottimo
Inglese: ottimo
Tedesco: intermedio
Svedese: intermedio

ESPERIENZE LAVORATIVE NEL CAMPO FOTOGRAFICO
Da Marzo 2005: fotografa per l’agenzia Paidpictures, Belgio. Viaggia per le principali città europee per fotografare negozi e grandi magazzini

Gennaio 2006 – Giugno 2006: viaggia in Stati Uniti e Messico scattando foto di travel

Settembre 2006 – Aprile 2007: fotografa per l’agenzia Harres Multimedia di Cagliari. Foto pubblicitarie e brochure, tra cui un servizio fotografico per la Usl 8 di Cagliari

Da maggio 2007 lavora come free lance realizzando servizi fotografici per eventi, conferenze e viaggi aziendali e servizi di fotogiornalismo in particolare sull’Asia Centrale
Collabora inoltre su alcuni set con il fotografo Antonio Saba

Le sue foto sono rappresentate dalle agenzie Alamy Images, Marka e Sphera Images

COMPETENZE FOTOGRAFICHE
•    Foto in studio: still-life e ritratti.
•    Conoscenza di macchine fotografiche di grande medio e piccolo formato.
•    Sviluppo e stampa di pellicole in bianco e nero in qualsiasi formato.
•    Reportage e foto di viaggio.
•    Fotografia digitale (macchina fotografica reflex digitale professionale).
•    Elaborazione avanzata di foto e database.
•    Foto panoramiche

ATTREZZATURA FOTOGRAFICA
Canon Eos 30D digitale
Obiettivi 17-85, 70-200, 28mm
Flash esterno
Cavalletti

Write comment (0 Comments)

Manca di Villahermosa Francesca

Francesca Manca di Villahermosa"Francesca nei suoi scatti recenti, in un potente uso dell'immagine dall'intensità introspettiva, non fotografa volti o persone ma riesce ad indagare l'animo umano…"
Piero Mascitti direttore fondazione Mimmo Rotella.

L’interesse di Francesca Manca di Villahermosa per la fotografia nasce negli anni 80 durante la sua carriera di modella professionista, in cui non si è mai limitata a stare dall’altra parte dell’obbiettivo, ma portando sempre appresso la sua Minolta reflex nel backstage, ha di volta in volta carpito i segreti dei grandi fotografi che l’hanno immortalata tra cui Giovanni Gastel, Dominique Isserman, Patrick Demarchelier, Andrè Carrara, Piero Gemelli, Francis Giacobetti.
Dopo un breve intermezzo come consulente per la casa d’aste Christie’s negli anni 90 ed un lungo periodo da “fliyng housewife”, nel nuovo millennio Francesca ha ripreso in mano la macchina fotografica per scopi artistici.

Ha all’attivo diverse mostre collettive e personali tra cui:
nel 2009 la doppia personale “Corpi Liquidi” alla Galleria Monty&Company di Roma e nello stesso anno al Wine Bar Camponeschi di piazza Farnese per la rassegna "Gallerie in Vetrina", evento curato da Achille Bonito Oliva ed Umberto Scrocca.
A Cagliari le tre esposizioni personali alla Chiesa della Speranza nel 2009 e nel 2010.

Nel dicembre 2010 ha partecipato all’evento Marchi EAC curato dall’Electronic Art Cafè, contenitore d'arte creato da Umberto Scrocca.

Nel 2011 ha esposto in “3salex3artisti” alla galleria Zabert di Torino, alla collettiva  "Ma…donne" alla casa Internazionale delle Donne a Roma e all’evento “Arte e Musica alle Residenze”a Cagliari.

Nel 2012 ha installato le 90 “facce da Capodanno” al café Libarium di Cagliari; "Muuhcche” all’agriturismo Genna’e Corte di Laconi; ha presentato con Luciano Melis l’installazione “Senza Titoli” alla MEM Mediateca del Mediterraneo di Cagliari e nella stessa location il video di presentazione della MEM TOY CAMERA, mostra-concorso d’Hipstamatica.

Nel 2013 ha prodotto un reportage fotografico sulla Biennale di Venezia per L’Electronic Art Cafè, proiettato in occasione della mostra collettiva In Simbiosi all’accademia di Romania a Roma.

Nel 2014 ha fatto parte dell'evento "Pop up Revolution" curato dall'Electronic Art Cafè, sotto l'egida di Achille Bonito Oliva e la direzione artistica di Umberto Scrocca e Piero Mascitti. Con il collettivo Pop up Revolution Francesca ha esposto al museo MdM di Porto cervo vicino alle opere di Andy Warhol, Keith Haring, Jean Michel Basquiat, Mimmo Rotella e Shepard Fairey. La mostra dopo Porto Cervo è stata presentata all' Artgallery di Parma.

Sempre nel 2014 ha ritratto attori e maestranze nel backstage del film L'Accabadora di Enrico Pau per un progetto artistico legato alla produzione del film.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni