Percorso

Le quattro stagioni di Mocci

Il documentarista alle prese col cambio di stagioni nel Gennargentu. Per tutti gli appassionati il 2 dicembre il regista presenterà a Selargius il suo ultimo lavoro:  “Un lavoro molto faticoso. Organizzare un set sulle cime del Gennargentu con quasi un metro di neve non è stato facile”. L’intervista. di Maria Elena Tiragallo

Davide Mocci“Le quattro stagioni di Aritzo” è il titolo dell’ultimo lavoro di Davide Mocci,  documentarista della nota trasmissione di Rai tre “Geo & Geo”, che sarà presentato  venerdì 2 dicembre,  (dalle 18) nell’Aula consiliare del Comune di Selargius.

Write comment (0 Comments)

C'è anche Atzeni al Babel

La rassegna dedicata alle lingue e culture minoritarie in scena con gli ultimi ciak della favola surreale di "Bellas Mariposas" di Atzeni. Fino al 3 dicembre l'incanto  di tutte le immagini del mondo. di Anna Brotzu

Marco Antonio Pani, con Zanda e CarboniVAI AL CATALOGO E PROGRAMMA

VAI ALLA GALLERIA DI ROBERTO PILI

Esordio con primizie d'autore per il Babel Film Festival 2011 (a Cagliari dal 28 novembre al 3 dicembre) che riserva la serata inaugurale agli artisti sardi nella rosa dei vincitori della prima edizione – Salvatore Mereu (Premio Città di Cagliari) alle prese con la surreale favola metropolitana delle “Bellas Mariposas” di Sergio Atzeni tra i girati e gli ultimi ciak, Marina Anedda (Premio NUCT 2010) e Marco Antonio Pani (Premio FICC) che in “Capo e Croce” con Paolo Carboni documenta la realtà della pastorizia sarda.

Write comment (0 Comments)

La strana storia di Antoni Gairo

“Sos mortos de Alos” inizia con flash sfuggenti, inafferrabili  tracce, evocazioni veloci, lampi di memoria, dove tutto si ingarbuglia senza ordine, dove un’immagine succede schizofrenicamente a un’altra. Al Babel la storia di una catastrofe. di Salvatore Pinna
 
''Sos mortos de Alos''In pochi secondi è concentrato lo sforzo del personaggio narrante, di cui sentiamo soltanto la voce, di afferrare i materiali incerti della memoria che vuole lasciare in eredità a noi che vediamo e ascoltiamo. Si chiama Antoni Gairo ed è l’unico scampato ad una catastrofe che ha distrutto il paese immaginario di Alos nel centro della Sardegna.
Write comment (0 Comments)

Il Liga e la terza dimensione del rock

Presentato in anteprima a Roma "Ligabue Campovolo" il film concerto che racconta il mitico live del luglio scorso e che uscirà in tutto il paese il prossimo 7 dicembre in 300 sale. di Donatella Percivale

LigabueAlla fine il 3D ha attratto anche lui, il big rocker. ''Ligabue Campovolo - Il Film 3D'' presentato in anteprima a Roma è una sintesi felice del mondo dell'artista di Correggio. C'è, ovviamente la sua musica, c'è la passione del suo pubblico e c'è anche il Ligabue legato alle sue vulcaniche radici emiliane.

Write comment (0 Comments)

Cinema russo a Cagliari

Prosegue la programmazione alla Cineteca Sarda. Fino al 24 novembre verranno proiettati i film della seconda edizione del Festival del Cinema Russo “CineFlamingo 2011”. Per la seconda volta in Sardegna sarà presentata  una rassegna che permetterà di scoprire alcuni aspetti del cinema russo contemporaneo attraverso la proiezione di film di diverso genere, tra i quali film d’animazione, documentari, action movie, fantasy e commedie. Nella rassegna sono inclusi anche i due film che si possono definire “film per l’infanzia”. Per consentire la visione dei film al pubblico italiano tutti film sono stati sottotitolati, accompagnati da una traduzione dal vivo о doppiati in lingua italiana. Ospite del festival sarà il presidente del Sezione degli Urali dell’Unione dei Cineasti della Federazione Russa, Vladimir Makeranets, lui stesso regista di uno dei film in programma.


Mercoledì 23 novembre 2011

ore 18.30
L’ultimo gioco con le bambole
di Gennadiy Negascev, drammatico, 2010, 90’
Sottotitoli in italiano
a seguire
Snegur
di Anastasia Sokolova, animazione, 2008, 11’

ore 20.00
incontro con Vladinir Makeranets, Presidente della Sezione Urali dell’Unione dei Cineasti della Federazione Russa

ore 21.00
Mars – Dove nascono i sogni
di Anna Melikyan, commedia, 2004, 100’
Doppiato in italiano

Giovedì 24 novembre 2011

dalle ore 19.00
Piccola Katerina
di Ivan Golovnev, documentario, 2004, 24’
Vecchio Piotr
di Ivan Golovnev, documentario, 2008, 25’
Sottotitoli in inglese e traduzione in italiano

a seguire
Snegur
di Anastasia Sokolova, animazione, 2008, 11’
Tarantella
di Alexey Karaev, animazione, 2008, 11’

ore 20.00
incontro con Vladinir Makeranets, Presidente della Sezione Urali dell’Unione Cineasti della Federazione Russa

ore 21.00
I guardiani della notte
di Timur Bekmambetov, fantasy, 2004, 104’

Scarica il programma completo

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni