Percorso

Le radici di American Sniper

La guerra o le guerre americane secondo Clint Eastwood. Dalla mitologia del sacrificio e della “rigenerazione” all’annullamento della personalità nei gesti ripetitivi e automatici del cecchino Chris Kyle. di Gianni Olla

''American sniper''Il mirino telescopico esplora il territorio devastato dalla guerra irachena: la città, già semi distrutta – Falluja, roccaforte dei sunniti che non si arresero dopo la caduta di Bagdad, nel 2004 – è piena di guerriglieri. Dietro il mirino, sui tetti delle case, sta un “tiratore scelto”, un cecchino, l’American Sniper del film di Eastwood, che deve proteggere i suoi compagni mentre frugano dentro le abitazioni e i vicoli.

Write comment (0 Comments)

I mestieri del cinema. Luca Portas

Proiettori, pellicole e la passione di sempre non scalfita dalla digitalizzazione per il Responsabile del Settore tecnico della Cineteca sarda. di Valentina Bifulco

Luca PortasLuca Portas è una persona riservata, ma chiunque si occupi di cinema o più in generale di audiovisivi in Sardegna lo conosce. Il laboratorio dove lavora è un via vai di persone che chiedono consigli, opinioni o semplicemente passano a trovarlo.

Write comment (0 Comments)

Chiara Fanti, dal cinepanettone al nuovo Uccelli di Rovo

Un passato da modella e un presente da attrice. Dopo l'esperienza nel film di Natale, sarà l'amante di un prete ne "Il Peccatore" di Trudu. di Marcello Atzeni

Chiara Fanti - foto di Francesco TruduChiara Fanti 28 anni, cagliaritana, nelle festività appena passate ha avuto un piccolo ruolo, sia pure senza battute, nel cinepanettone di Volfango De Biasi (che sostituisce il celeberrimo Neri Parenti, regista dei film natalizi con la coppia-scoppiata Boldi & De Sica). In un “Natale stupefacente” con Lillo & Greg ed Ambra Angiolini, Chiara, appare con la sua atomica fisicità e lo sguardo in 3D.

Write comment (2 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni