Stampa

Pupi Avati tra cinema e jazz

Prosegue a Cagliari la  retrospettiva "Pupi Avati - Un regista a ritmo di jazz" tra film, convegni, premio alla carriera, incontri con il pubblico e concerti jazz. 
L'iniziativa è organizzata dall'associazione L’Alambicco in collaborazione con la Società Umanitaria Cineteca Sarda, l'Associazione La Macchina Cinema e l'Hotel Regina Margherita S.r.l. 



Scarica la locandina

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma:


Cineteca sarda - viale Trieste 126 Cagliari

sabato 19 novembre, ore 18.00
Ultimo minuto (1987) 100’
Bix (1991) 111’


domenica 20 novembre, ore 18.00
Magnificat (1993) 93’
I cavalieri che fecero l’impresa (2001) 147’

sabato 26 novembre, ore 18.00
Fratelli e sorelle (1992) 105’
Ma quando arrivano le ragazze? (2005) 97’

domenica 27 novembre, ore 18.00
La via degli angeli (1999) 118’
La cena per farli conoscere (2007) 95’

domenica 4 dicembre, ore 18.00
Il cuore altrove (2003) 107’
Il papa’ di giovanna (2008) 100’

mercoledi’ 7 dicembre, ore 20.30
Una sconfinata giovinezza (2010) 92’

Il concerto jazz si terrà ad Elmas presso il teatro comunale il 10 dicembre
Il convegno di studi con la consegna del premio alla carriera sarà a Cagliari l'11 dicembre. 

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)

Cinema mon amour

Le associazioni culturali Il Cerchio, Cineclub Oristanese, Pecoranera e l'associazione no-profit Slow Food (condotta di Oristano), in collaborazione con Terre d'Incanto e Ideal Market di Oristano, presentano il terzo appuntamento dell'iniziativa “Cinema Mon Amour... in cantina” – esperienze cinematovinografiche, che si terrà a Cabras presso l'Azienda Vinicola Attilio Contini il 26 novembre alle  17. La serata prevede, oltre alla  visita guidata dell'azienda, la degustazione dei prodotti tipici locali e la proiezione del film “Pranzo di ferragosto”. Evento centrale della serata sarà l'Home Movie Day... in cantina, originale reinterpretazione del ben più noto Home Movie Day, il tradizionale appuntamento della giornata internazionale del film di famiglia, una manifestazione che si svolge in tutto il mondo e che in Italia è promossa da Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia. L'evento è realizzato in collaborazione con Home Movies, Trees of Mint e il Centro Servizi Culturali U.N.L.A. di Oristano. A conclusione della serata ci sarà la  cena curata da Slow Food con un menu ispirato al film proiettato. Le attività presso la cantina sono  gratuite, mentre la cena è a pagamento.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)

La Sardegna di Mocci

Sara’ presentato in anteprima l’ultimo docu-film sulla Sardegna del regista Davide Mocci, il 2 dicembre 2011, alle 17.30, nella Sala Consiliare Comune di Selargius.  “Le quattro stagioni di Aritzo” e’ questo il titolo del lavoro del regista che sara’ proiettato durante la serata. Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.masterfilm.it

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)

Passaggi d’Autore a Sant’Antioco

Mercoledì 30 novembre, alle 12,  nella Sala Consiliare del Comune di Sant'Antioco,  si terra’ la conferenza stampa di presentazione della settima edizione della rassegna internazionale di cortometraggi “Passaggi d'Autore: intrecci mediterranei” in programma nell’isola sulcitana nei giorni 4, 5, 6, 7 e 8 dicembre 2011. La manifestazione propone quest'anno un'edizione ricchissima, che unisce la Sardegna alle molte culture del Mediterraneo.

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)

E' un Festival di Signal

Sperimentazione, ricerca, improvvisazione sulle nuove forme del suono e dell'immagine: “ Suoni e Visioni”  è il sottotitolo per l'edizione 2011 di “SIGNAL”, festival cagliaritano da sei anni dedito alla musica d'avanguardia e ai suoi molteplici linguaggi collaterali. Per cinque giorni, dal 6 dicembre, artisti e musicisti saranno impegnati tra live, dj set e performances nella cornice del Ghetto. Anteprima del festival di dicembre, si e’ tenuto il 22 novembre con lo spettacolo Wisława Szymborska: Tutaj (Qui), del collettivo  Interensemble.
Organizzato dall'associazione TiConZero, il festival SIGNAL ha come obiettivo  proporre percorsi sonori innovativi grazie  all'utilizzo delle nuove tecnologie applicate al suono. Quest'anno, ancor più che nelle passate edizioni, SIGNAL si propone come una rassegna di arti performative su più livelli, in cui la dimensione percettiva supera i limiti predefiniti di arte, suono e immagine e le suggestioni sonore e visive si fondono interamente con lo spazio. Definitivo il programma per l'edizione numero sei, che vedrà ogni giorno due live per cinque serate. I toscani Vip Cancro, il progetto di Paolo Bandera (Sigillum S) Sshe Retina Stimulants, il chitarrista austriaco Fennesz, il performer inglese Philip Jeck, il trio di musica sperimentale italiano Luminance Ratio sono i nomi confermati, oltre allo spettacolo tra danza e sperimentazione musicale Barok The Great, e gli isolani Terminale 3, Cut Up, Trees of Mint, Nobody K Spaces. Faranno da sfondo alle performances musicali anche installazioni artistiche e visuali con le opere di Daniele Serra, Ermenegildo Atzori, Mei Ziqian.

23 novembre 2011

Write comment (0 Comments)