Cinemecum - numero 1 - settembre 2013

Percorso

Grimaldi: “Le cinéma? C'est moi!”

Grimaldi: “Le Cinéma? C'est moi!”

Gli esiti dei bandi, ma anche gli sviluppi della legge sul cinema e il curioso operato della Film Commission Sardegna e del suo presidente: l’imperatore del cinema sardo Antonello Grimaldi. di Enrica Anedda

DOPO L'ARTICOLO LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Quasi un anno di pausa, da dicembre 2012 ad oggi, e le novità nel mondo del cinema sono state molte: nuovi film e cortometraggi di e su autori sardi, le opere dei registi Salvatore Mereu, Paolo Zucca e Gianni Coda alla Mostra di Venezia, la nascita e la protesta di Moviementu, la proroga nazionale del tax credit per il settore.

Write comment (47 Comments)

Nove mesi di pausa (per rifarci il make-up)

Quasi un anno di assenza, ma da oggi (e ogni quindici giorni) sono tante le novità per i nostri lettori: una nuova veste grafica, l'agenda, la rubrica in limba e più spazio ai social forum.

Versione in inglese - Versione in sardo

Ci scusiamo per l’assenza ma la nostra associazione “Cagliari in corto”, nonostante il lungo curriculum, non ha mai ricevuto un euro dalla legge sul cinema regionale e da due anni neppure dal Comune di Cagliari: in Sardegna, infatti, non è previsto che una associazione che si occupa -nell’interesse di tutti- di informazione e promozione cinematografica pura, e in modo moderno sul web, possa essere aiutata economicamente.

Write comment (1 Comment)

Quando il cinema è un affare. Parola di Moviementu

Un miliardo e mezzo di euro destinati nei prossimi anni al settore dell’audiovisivo. Così ha deciso l’Europa. E la Sardegna, cosa fa, sta ancora a guardare? La parola a Marco Antonio Pani, presidente della neonata associazione schierata in difesa del cinema. di Valentina Corona


Marco Antonio PaniI VIDEO DI MOVIEMENTU IN FONDO ALL'ARTICOLO

In una situazione in cui il cinema sardo stenta a sopravvivere, dove i fondi messi a disposizione dalle istituzioni diventano sempre più irrisori, è nato Moviementu, una libera associazione costituita da una settantina tra registi, maestranze, sceneggiatori, produttori, attori cinematografici e studenti che lottano per la rianimazione del cinema isolano. Cinemecum ha incontrato il suo presidente, Marco Antonio Pani, regista sassarese, classe 1966.

Write comment (9 Comments)

Sul red carpet più grande del mondo

Sarà un'abbuffata quella che andrà in scena a Roma a novembre per il Festival internazionale del film: dieci giorni di cinema che scipperanno titoli e star al Torino Film Festival. Ecco le pellicole già in odore di Oscar. di Donatella Percivale

"Her"Saranno 1.300 mq di passerella i protagonisti dell'ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, in scena nella capitale, Auditorium Parco della Musica, dall'8 al 17 novembre prossimo. Dieci giorni in cui la struttura firmata Renzo Piano si trasformerà in un Villaggio del cinema, animato notte e giorno da proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti.

Write comment (0 Comments)

"L'arbitro" di Paolo Zucca

Il consiglio di Elisabetta Randaccio

"L'arbitro" LocandinaNel cortometraggio “L'arbitro” (2009, David di Donatello), il regista Paolo Zucca intrecciava  due linee narrative, che avevano il loro culmine nella surreale partita di calcio finale, dove durante la competizione grottesca esplodeva la violenza: quella della tifoseria, quella dei giocatori, quella risolutiva di una faida familiare, mentre l'arbitro, come in un mondo rovesciato, tentava di dare regole inutilmente a chi ne faceva a meno; lui umiliato e offeso a ricercare uno “stile”, una coerenza improbabile.

Write comment (0 Comments)

“Sacro Gra”, quasi una premonizione

Il Leone d’Oro quest’anno è stato assegnato un documentario. In attesa di vederlo sui nostri schermi, vi riproponiamo l’intervista fatta da Cinemecum due anni fa al regista, Gianfranco Rosi, 49enne globtrotter del cinema indipendente e il corto di Mereu

Gianfranco RosiDOPO L'ARTICOLO IL CORTOMETRAGGIO

Quest’anno, a Venezia, sono state proiettate tre opere di autori sardi, due delle quali sostenute dalla Regione Sardegna e promosse dalla Film Commission Sardegna. “L’arbitro” di Paolo Zucca, fra gli eventi speciali delle Giornate degli autori, il “Rosa Nudo” di Gianni Coda fra i film del Queer Lion Award, e “Transumanza” di Salvatore Mereu.

Write comment (1 Comment)

Zucca, su balore de s'iscritura

Unu contu sardu e universale de pallone e vida. Intervista al regista Paolo Zucca, autore de “L’arbitro. A incuru de Tore Cubeddu.

Zucca e Accorsi nel backstageCLICCA PER LA VERSIONE IN ITALIANO

A faeddare de L'Arbitro de Paolo Zucca est difìtzile pro mea, pro duas resones: sa prima, ca cunPaolo nos connoschimus annos meda, nde connosco sa seriedade, sa capatzidade e sa cumpetèntzia, e onni cosa chi faghet dda bio ischende ca est pensada e resonada dae unu òmine chi at traballadu meda pro lòmpere a sos obietivos suos, meritende totu su chi est regollende; sa segunda, ca in custufilm b'est sa bidda mia, Seneghe, caras connotas e amigos meda. A bìere su bighinu de domo in cussu ischermu mannu de sa sala, in Casteddu, ti faghet unu efetu difìtzile de contare (est una cosa chi non potzo cuare).

Write comment (2 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni