Cinemecum - numero 7 - dicembre 2013

Percorso

Merry Christmas and Happy New Year

L'editoriale

Come è tradizione di Cinemecum anche quest’anno accogliamo la lettera di fine anno di un regista, Enrico Pau, al quale ricambiamo gli auguri e gliene facciamo di ancora più forti per il suo prossimo film. Grazie a Silvia Ciccu per la splendida vignetta. Un'ennesima dimostrazione di quanto talento ci sia nella nostra terra fra i giovani, che purtroppo però hanno poco spazio per esprimersi e lavorare.

I toni della lettera  sono ironici e malinconici perché la situazione del cinema in Sardegna non è cambiata granché.
I nostri rappresentanti politici purtroppo ancora non credono che il cinema possa rappresentare per la nostra isola una grande risorsa economica e turistica.

Write comment (0 Comments)

La lettera al Gesù Bambino delle sale e gli auguri a Cinemecum

Lettera di Enrico PauDi Enrico Pau

ALLA FINE DELL'ARTICOLO LA VERSIONE IN SARDO

Lettera al Gesù Bambino delle sale cinematografiche
Lo so, Gesù Bambino, il cinema sta cambiando, anche io sto cambiando, non sono più quello di un tempo, oggi sono un po’ triste e malinconico. Ricordo ancora la prima cinepresa, ricordo il rumore della pellicola che girava nello chassis. Quanto era dolce quel rumore, accarezzava le orecchie, 24 fotogrammi al secondo di passione.

Write comment (8 Comments)

Il politico e il suo doppio

Roberto Andò racconta il successo di “Viva la libertà”. L'intervista di Elisabetta Randaccio

''Viva la liberta' ''Tra i film italiani del 2013, “Viva la libertà” di Roberto Andò è stato, forse, tra le maggiori e belle sorprese perché, oltre ottenere il consenso della critica nazionale e internazionale, ha attirato in sala il pubblico producendo un incasso notevole, che ha superato i due milioni di euro.

Write comment (0 Comments)

Il futuro del cinema, tra sala e filmmaker

Il digitale cancella la pellicola. La rimpiangeremo? di Gianni Olla

La pellicolaAddio Pizza. Questo è il termine, volutamente ambiguo, usato dall’associazione Spazio 2001 per salutare gli ultimi giorni della pellicola cinematografica, che, pronta ad essere montata su un proiettore, aveva la forma di una grande pizza, o, nei decenni passati, di una pizza normale che scorreva, a rulli alternati, in due proiettori paralleli.

Write comment (0 Comments)

Inside Llewyn Davis / “A proposito di Davis”

In anteprima su Cinemecum l’ultimo film dei fratelli Coen. La recensione del nostro corrispondente da Parigi, Alberto Diana

''Inside Llewyn Davis''Narra la mitologia greca che Sisifo, figlio di Eolo, fu condannato da Zeus per aver sfidato gli dei. La pena consisteva nello spingere un masso dai piedi fino alla cima di una montagna; tuttavia, ogni volta che egli raggiungeva la meta, questo rotolava nuovamente giù, fino alla base.

Write comment (0 Comments)

Mario Dondero, il fotografo culturale

Tra scatti d'autore, cinema e tv: gli incontri con Pasolini, Yves Montand, Gramsci. L'intervista di Maria Dolores Picciau

Mario DonderoSe c’è un evento di portata storica di sicuro Mario Dondero, uno dei principali fotoreporter italiani, è lì con la macchina fotografica al collo pronto con i suoi scatti a documentare, raccontare, farci vivere le emozioni di ciò che è successo.

Write comment (0 Comments)

"A ben guardare" il Poetto di Cagliari è una spiaggia stupenda

La recensione dell’ultimo libro di immagini di Giancarlo Cao. di Salvatore Pinna

Stazione balneare Golfo degli AngeliChe bello andare al Poetto senza muoversi da casa, percorrere otto chilometri di spiaggia ancora stupenda, sostarvi d’inverno quando lo si può ammirare con le sue ferite aperte, con la laguna che si forma sull’arenile dopo le piogge e le mareggiate, replicando quella che si apre alle sue spalle dopo l’asfalto, in un entroterra che è ancora in qualche modo mare.

Write comment (0 Comments)

Ammentos de Mare: l'Isola in corto

Centoventi secondi per raccontare la bellezza delle coste sul filo dei ricordi e della nostalgia. Le interviste agli autori Marco Caddeo e Nicola Baraglia.  di Anna Brotzu

''Ammentos de mare''VAI ALLA VERSIONE IN SARDO DI TORE CUBEDDU

Il mare, passione infinita per un ritratto della Sardegna: s'intitola “Ammentos de Mare” il cortometraggio girato da Marco Caddeo e Nicola Baraglia, e pubblicato su YouTube, che mostra l'incanto delle coste e gli affascinanti scorci di Cala Domestica, paesaggi magnifici, specchio dell'anima di una donna che ricorda la sua esistenza.

Write comment (0 Comments)

Charlot: cent'anni di inquietudine

Blog di Carlo Rafele

CharlotCi sono autori al cui cospetto impallidisce la nostra sempiterna condizione di “epigoni”, autori la cui risonanza non è mai estinta, la cui scintilla vitale – primigenia - permane come palafitta della nostra memoria, a rammentarci che siamo impasto di storia e mito, che il circuito frenetico del nostro agire è comunque traccia ulteriore di ciò che fu grado zero.

Write comment (3 Comments)

Cinema in Sardegna: arriva la ricetta giusta

La rivoluzione culturale parte dal Babel Film Festival: le proposte di artisti e operatori e la linea di Moviementu per lo sviluppo dell'industria cinematografica. di Valentina Corona

Babel film festival 2013, Antonello ZandaALLA FINE DELL'ARTICOLO LA GALLERIA FOTOGRAFICA DI VALENTINA CORONA

Fare lobbying. Ovvero dare modo a un settore della società e dell'economia di consorziarsi, creare una rappresentanza e di interloquire in maniera forte e costruttiva con la governance, ma anche di sfruttare tutte le conoscenze specifiche di chi si occupa per mestiere di comunicazione e utilizzarle per arrivare all'opinione pubblica, e quindi alla politica.


Write comment (0 Comments)

Sotto l’albero i corsi di cinema

La Scuola  Sentieri Selvaggi inizia il nuovo anno  con un'offerta formativa per tutti i gusti. di Maria Elena Tiragallo

''It's a wonderful life''E’ tempo di regali di Natale. Il mondo del cinema può essere scelto come dono natalizio, grazie alla numerosa offerta  formativa della Scuola  di Cinema Sentieri Selvaggi di Roma.

Write comment (0 Comments)

Queer. Cìnema e deretos. Fintzas inoghe.

Su cìnema e su deretu de sas personas. Sa diferèntzia. Su de ischire bìvere paris. A incuru de Tore Cubeddu

Queer Film Festival 2013ALLA FINE DELL'ARTICOLO LA VERSIONE IN ITALIANO

Su mese de santandria passadu b'est istadu su fèstival cinematogràficu Sardinia Queer Shortfillm Festival, organizadu dae s'assòtziu ARC, unu de sos atòbios cinematogràficos prus de importu in Sardigna e in Italia, unu fèstival capatzu de s'impònnere finas a livellu internatzionale pro s'atentzione a sos deretos tziviles.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni