Cinemecum - numero 11 - giugno 2014

Percorso

“Questa non è una masterclass”: incontro con Khavn De La Cruz, regista di “Mondomanila”

L’autore filippino, ha scelto la Sardegna per girare il suo prossimo film, spiega il suo  Digital Dekalogo e lancia la sua provocazione «L'unica domanda a cui rispondere è se davvero volete girare un film. Insomma, non avete scuse». La videointervista di Monica Galloni e Valentina Corona

Khavn De La CruzVideo di Francesca Ebau e foto di Valentina Corona

Il regista filippino Khavn De La Cruz è sbarcato in Sardegna alla ricerca delle location per il suo prossimo film: l’enfant terrible del cinema, già definito il Lars Von Trier del Paese del sud-est asiatico, è stato protagonista mercoledì 4 giugno al Ghetto di Cagliari con la masterclass “The Zero Minute Film School” (a cura di Across Asia Film Festival, in collaborazione con la Sardegna Film Commission e il Comune).

Write comment (3 Comments)

Il cinema racconta la Grande Guerra

La Grande Guerra cent’anni dopo. Le immagini e le ricostruzioni filmiche della tragedia analizzate in un volume di Giuseppe Ghigi: le ceneri del passato. di Gianni Olla

''Le ceneri del passato''Il cinema racconta la Grande Guerra”. Il sottotitolo di un recentissimo volume di Giuseppe Ghigi, critico e storico del cinema (e non solo del cinema, come si può capire anche da questo libro), dal titolo intrigante, Le Ceneri del passato (Rubettino, pagg. 262), consente di mettere il lettore, e anche chi scrive,  a confronto con un evento storico, culturale e mediatico che spesso si ritiene totalmente consegnato al passato.

Write comment (1 Comment)

Giovanni Columbu e i “Magnetici Affreschi”

Strategie culturali: il regista de “Su Re” parla del nuovo progetto e dello stato dell'arte del cinema nell'Isola tra Moviementu e Sardegna Film Commission. L'intervista di AB

Giovanni Columbu

Nel cuore della Marina, storico quartiere cagliaritano di fronte al porto, in una tiepida mattina di (quasi) estate incontro Giovanni Columbu, regista di film come “Arcipelaghi” e “Su Re” da cui traspare il volto antico di una Sardegna senza tempo, teatro di cupa violenza e inedite sentenze, dove il severo tribunale del popolo si confronta con il giudizio divino. 

Write comment (0 Comments)

Narrazione per una rassegna di film intorno al mondo di Maria Lai in 10 capitoli - Capitolo 5 e 6

di Salvatore Pinna

Maria Lai. L'arte di arrivare a tuttiCAPITOLO 5. L’ARTE DI ARRIVARE A TUTTI
Siamo di fronte alle mappe e agli universali fatti di materiali d’uso corrente, come le stoffe. L’infinitamente grande è a contatto diretto con l’infinitamente comune. Giunge l’eco di Kant: il cielo stellato sopra di me la legge morale dentro di me.” (Manuela Gandini, Maria Lai. Ansia d’infinito, Condaghes, 2013, p.36)

Write comment (1 Comment)

“Cinema e Fumetto” con Diabolik e Kriminal

Dai b-movies degli anni sessanta ai film d'animazione made in Sardinia. di Elisabetta Randaccio

''Kriminal''Per la quarta rassegna di “Cinema e fumetto”, alla Cineteca Sarda di viale Trieste 126 a Cagliari dal 6 al 18 giugno, i curatori Bepi Vigna e Antonello Zanda hanno selezionato alcuni film che ci riportano agli anni in cui l'industria cinematografica italiana godeva dei suoi momenti migliori, quando trionfavano al botteghino i lungometraggi di genere.

Write comment (0 Comments)

Sa tutela de s'ambiente (solu) in 4:3

a incoru de Tore Cubeddu

''Capo e croce. Le ragioni dei pastori''Capo e croce, su film de Pani e Carboni at bìnchidu sa setzione documentàriu de su festival Cinemambiente 2014. Est una noa de importu mannu chi atzunghet un'àteru matone a sa domo chi cun impinnu sunt fraighende sos autores sardos, cambiente – cun su traballu issoro – s'immàgine (sa rapresentatzione e autorapresentzatzione) de sa Sardigna in su mundu.

Write comment (1 Comment)

Se il regista del Flauto magico si chiama Bergman

Blog di Carlo Rafele

Ingmar BergmanDebutta venerdì 30 maggio alle 20.30 (e sarà in cartellone fino all'8 giugno) al Teatro Lirico di CagliariIl flauto magico”, celeberrimo Singspiel in due atti su libretto Emanuel Schikaneder, con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, regia di Roberto Andò, e Christopher Franklin sul podio. Per l'occasione, Carlo Rafele racconta nel suo blog su Cinemecum. un'altra, storica edizione “multimediale” del capolavoro mozartiano: la versione di un maestro, Ingmar Bergman.

Write comment (0 Comments)

Cinema in Sardegna

Dieci domande (senza risposta) all’Assessore Firino

La Redazione

Claudia FirinoCinemecum ha chiesto più volte di poter incontrare l’assessore regionale della Pubblica istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Claudia Firino. Avremmo voluto conoscere il parere dell’esponente della Giunta Pigliaru sul futuro del cinema in Sardegna e su diverse tematiche che agitano gli operatori del settore nell’Isola. Le nostre richieste e le nostre domande non hanno avuto per ora risposta.

Write comment (4 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni