Cinemecum - numero 1 - gennaio 2015

Percorso

Editoriale

Il nuovo Cda della Film Commission alza bandiera rossa. Confermato Grimaldi, ecco gli altri nomi. di Carlo Poddighe


Antonello GrimaldiNominato il nuovo Consiglio di amministrazione della Fondazione Sardegna Film Commission (Sfc). I cinque componenti sono: Antonello Grimaldi, Marco Benoni, Sergio Scavio, Andrea Contu, Susanna Diliberto. Vanno a sostituire Gianni Cesaraccio, Giovanni Follesa, Paolo Piquereddu.

Write comment (0 Comments)

La dolce vita di Anita Ekberg

Dai film con Gianni e Pinotto a quella bagno all’una di notte nella Fontana di Trevi. Ritratto dell’ultima diva. di Elisabetta Randaccio 

Anita Ekberg

Anita Ekberg, nata a Malmo in Svezia, ha trascorso buona parte della sua vita in Italia, anche l'ultimo difficile periodo segnato dalla malattia e dai problemi economici. Così, i suoi funerali – è scomparsa il 14 gennaio – si sono svolti a Roma, in una Chiesa Protestante, senza folle di ammiratori e di amici; un saluto semplice e, poi, le sue ceneri, sono tornate nella città d'origine.

Write comment (0 Comments)

Quel bluesman di Pino Daniele

La sua musica “prestata” al cinema in diverse pellicole. Fortissimo il legame artistico e umano con Massimo Troisi. di Maria Elena Tiragallo

Pino DanieleNapule è mille culure
Napule è mille paure Napule è a voce de' criature 
che saglie chianu chianu e tu sai ca nun si sulo. 
Napule è nu sole amaro 
Napule è addore 'e mare 
Napule è 'na carta sporca 
e nisciuno se ne importa e 
ognuno aspetta a' ciorta. 
Napule è 'na cammenata 
inte viche miezo all'ato 
Napule è tutto 'nu suonno 
e 'a sape tutti o' munno ma 
nun sanno a verità. 
Napule è mille culure 
(Napule è mille paure) 
Napule è 'nu sole amaro 
(Napule è addore e' mare) 
Napule è 'na carta sporca 
(e nisciuno se ne importa) 
Napule è 'na camminata 
(inte viche miezo all'ato) 
Napule è tutto nu suonno 
(e a' sape tutti o' munno)

Write comment (0 Comments)

Chiara Fanti, dal cinepanettone al nuovo Uccelli di Rovo

Un passato da modella e un presente da attrice. Dopo l'esperienza nel film di Natale, sarà l'amante di un prete ne "Il Peccatore" di Trudu. di Marcello Atzeni

Chiara Fanti - foto di Francesco TruduChiara Fanti 28 anni, cagliaritana, nelle festività appena passate ha avuto un piccolo ruolo, sia pure senza battute, nel cinepanettone di Volfango De Biasi (che sostituisce il celeberrimo Neri Parenti, regista dei film natalizi con la coppia-scoppiata Boldi & De Sica). In un “Natale stupefacente” con Lillo & Greg ed Ambra Angiolini, Chiara, appare con la sua atomica fisicità e lo sguardo in 3D.

Write comment (2 Comments)

I mestieri del cinema. Luca Portas

Proiettori, pellicole e la passione di sempre non scalfita dalla digitalizzazione per il Responsabile del Settore tecnico della Cineteca sarda. di Valentina Bifulco

Luca PortasLuca Portas è una persona riservata, ma chiunque si occupi di cinema o più in generale di audiovisivi in Sardegna lo conosce. Il laboratorio dove lavora è un via vai di persone che chiedono consigli, opinioni o semplicemente passano a trovarlo.

Write comment (0 Comments)

“Io sono i miei film”. Ricordo di Francesco Rosi

Il cinema, l’impegno civile e la passione di un grande maestro di vita. di Alessandro Macis

Francesco RosiSiamo rimasti a guardare il telefono per tre interminabili mattine, prima di deciderci a sollevare la cornetta e digitare il numero di casa di Francesco Rosi. Per paura di disturbare, di violare l’intimità di questo grande vecchio del cinema italiano. Quattro lunghi squilli, poi la voce del maestro che risponde.

Write comment (1 Comment)

Barry Ward a Cagliari

Protagonista del il film di Ken Loach, Jimmy’ s Hall, ha parlato del suo amore per la Sardegna. Guarda la Photogallery. di E. A.

Barry WardBarry Ward è stato ospite a Cagliari presso lo spazio Odissea per presentare il film Jimmy’ s Hall, di Ken Loach, che narra la storia vera di Jimmy Gralton, comunista espulso dall’Irlanda negli anni 30.  Si è trattato del primo evento con ospiti nazionali e internazionali  fra quelli programmati  per l'anno 2015 nello storico cinema cagliaritano.

Write comment (0 Comments)

Le radici di American Sniper

La guerra o le guerre americane secondo Clint Eastwood. Dalla mitologia del sacrificio e della “rigenerazione” all’annullamento della personalità nei gesti ripetitivi e automatici del cecchino Chris Kyle. di Gianni Olla

''American sniper''Il mirino telescopico esplora il territorio devastato dalla guerra irachena: la città, già semi distrutta – Falluja, roccaforte dei sunniti che non si arresero dopo la caduta di Bagdad, nel 2004 – è piena di guerriglieri. Dietro il mirino, sui tetti delle case, sta un “tiratore scelto”, un cecchino, l’American Sniper del film di Eastwood, che deve proteggere i suoi compagni mentre frugano dentro le abitazioni e i vicoli.

Write comment (0 Comments)

"Hungry Hearts" di Saverio Costanzo

Il consiglio di Elisabetta Randaccio

''Hungry Hearts''Una lunga sequenza divertente introduce Hungry hearts, che non è certo una commedia, ma quell'incontro bizzarro della giovane coppia protagonista in un bagno di un ristorante cinese la cui porta non si riesce ad aprire, in realtà, ha un suo senso ben preciso e non esclusivamente per presentarci i due personaggi.

Write comment (0 Comments)

Corri ragazzo corri

Al Greenwich per la Giornata della memoria. di Monica Galloni

''Corri ragazzo corri''L'Associazione Memoriale Sardo della Shoah insieme al cinema d'Essai Greenwich presenta alle scuole il nuovo Film per la Giornata della Memoria 2015. Uscirà nelle prossime Giornate del 26-27-28 Gennaio 2015 nelle sale Cinematografiche di tutta Italia il film del regista Premio Oscar Pepe Danquart Corri, Ragazzo,Corri. Il film è una grande coproduzione Franco-Tedesco-Polacca del 2014, basata sull'omonimo romanzo dello scrittore Israeliano di fama internazionale Uri Orlev.

Write comment (0 Comments)

Babel Film Festival, le novità dell’edizione 2015

Si svolgerà in autunno il concorso internazionale destinato alle produzioni delle minoranze linguistiche. Quest’anno occhi puntati sul Nord Europa. di Carlo Poddighe

Babel Festival 2015Si svolgerà da lunedì 30 novembre a sabato 5 dicembre 2015 a Cagliari la quarta edizione del “Babel Film Festival”, il concorso cinematografico biennale e internazionale destinato esclusivamente alle produzioni i cui dialoghi e testi sono per gran parte in una lingua minoritaria.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni