Percorso

Brevi appunti di Critica cinematografica. Foto, Video e perle d’autore

Seminario di introduzione alla critica cinematografica

Imparare a guardare i film, imparare a scrivere di cinema. Immagini e parole del seminario svoltosi a Cagliari. di C.P.

Antonio Costa, docente di Storia del cinema all’Università Iuav e il regista nuorese, Salvatore Mereu. E ancora: Antioco Floris, professore di Linguaggi del cinema e della televisione all’Università di Cagliari, Salvatore Pinna, docente di Storia e critica del cinema all’Università di Cagliari e i critici cinematografici Gianni Olla e Elisabetta Randaccio. Sono stati loro i protagonisti del seminario di introduzione alla critica cinematografica svoltosi a Cagliari sabato 28 marzo.

Write comment (0 Comments)

“La mela di Cezanne e l'accendino di Hitchcock", l’intrigante libro di Antonio Costa

Indagare il cinema attraverso la prospettiva degli oggetti che compaiono nelle inquadrature. L’originale punto di vista dello studioso veneto. di Elisabetta Randaccio

Antonio Costa (ph. Stefano Anedda Endrich)Ogni anno la Cineteca Sarda - C.S.C. di Cagliari organizza una interessante rassegna in cui letteratura e settima arte si incontrano. Si tratta degli appuntamenti "Libri & Cinema", iniziati il 28 febbraio scorso per proseguire fino al 29 aprile.

Write comment (0 Comments)

La passione di Columbu: il segno di Su Re

Il regista nuorese torna al suo primo amore: la pittura. A Milano i disegni preparatori del suo film - Guarda le immagini

I disegni di Su Re"Giovanni Columbu: appunti e disegni preparatori per Su Re" è il nome della mostra inaugurata dal regista nuorese all'Auditorium di San Fedele, Milano. A essere esposti sono una serie di "appunti visivi" realizzati ad acrilico, in bianco e nero. Un'occasione per Columbu di avvicinarsi alla pittura, sua prima passione, e approfondire alcuni temi del Vangelo. 

Write comment (0 Comments)

‘’Il peccatore’’ di Trudu, storia di fede, peccato e passione - Guarda il Trailer

Il regista cagliaritano presenta il suo film, tratto dal racconto ‘La madre’ di Grazia Deledda. Protagonisti Gianluca Sotgiu e Chiara Fanti. di Monica Galloni

''Il peccatore''Sardegna, primi del ‘900. Da uno spaccato della vita della scrittrice Grazia Deledda, raccontato nell’opera del Premio Nobel intitolata “La Madre”, Francesco Trudu (vai alla scheda) ha tratto il soggetto del film di Il peccatore. In una terra antica, ricca di tradizioni e con una ferrea legge morale, il film descrive l’amore di una madre (Rita Atzeni ) per il proprio figlio, Paulo (Gianluca Sotgiu), un sacerdote, che si innamora di Agnese (Chiara Fanti), una bella e ricca ragazza del paese.

Write comment (0 Comments)

I mestieri del Cinema. Le pazze idee di Mattea Lissia

Trasformare un pensiero che aleggia nell'aria in possibilità realizzabile. Ecco tutti i segreti per riuscire nell’organizzazione di eventi culturali. di Valentina Bifulco

Mattea Lissia, ''Pazza idea''Quando si decide di partecipare ad un evento culturale di solito si sceglie valutando chi canta o suona o legge o interpreta un pezzo, ci si sofferma sui contenuti, sulla musica, sull’interpretazione, ma è difficile che qualcuno pensi a quanto lavoro è servito per organizzarlo, quante persone hanno lavorato per far sì che noi potessimo godere di un concerto, uno spettacolo teatrale, un reading.

Write comment (0 Comments)

Zuanne va a Cannes

Francesco Falchetto, il giovane attore di Orotelli, dopo Sonetàula, sarà protagonista sulla croisette col corto Sotto terra. di Rosangela Erittu

"Sotto terra'', Francesco FalchettoUno sguardo profondo che dice più di mille parole. Francesco Falchetto, 23 anni, attore di Orotelli, è tornato sul grande schermo. La giovane promessa del cinema (già Zuanne in Sonetàula film del 2008 di Salvatore Mereu) è il protagonista del corto Sotto terra del regista Mohamed Hossameldin, che sarà fuori concorso nella sezione “Short Film” al Festival di Cannes.

Write comment (1 Comment)

Cabiddu racconta De Andrè

Esce a maggio il film del regista, omaggio al cantautore genovese. Intanto il suo Festival fa i conti con i tagli. di Maria Elena Tiragallo

Gianfranco CabidduL’ultimo appuntamento dell’edizione 2014 del Festival Creuza de Mà, musica per film, ideato dal regista Gianfranco Cabiddu era stato il concerto a Cagliari di Michael Nyman. Ma, il Festival, dedicato a Fabrizio De Andrè sin dalla sua nascita 8 anni fa, è tornato a Carloforte.

Write comment (0 Comments)

Creuza de Ma', cinema e note con Paolo Fresu

Il jazzista di Berchidda tra i protagonisti del festival che dalle isole arriva in città. di Francesca Madrigali - Photogallery di Eugenio Schirru 

Cabiddu e FresuUna rassegna che da isolana diventa quasi itinerante, toccando i luoghi dell’affetto e dell’anima e spostandosi poi anche nella città, portandosi dietro un po’ di poesia e di calore dell’estate.

Write comment (0 Comments)

Carloforte, il Cine Teatro Mutua non si vende

La storica sala schiacciata dai debiti per un mancato finanziamento. Sospese le proiezioni. di Maria Elena Tiragallo

Cine teatro Mutua“Il Cine Teatro Mutua di Carloforte non è in vendita”. Parola del presidente della Società Mutua di Soccorso e Previdenza, Agostino Stefanelli, all’indomani di una polemica sorta nei social network dopo un annuncio di vendita immobiliare.

Write comment (0 Comments)

Memorie d'oltrecinema. Pane e cioccolata

Gianni Olla ci apre la sua cineteca per riscoprire un grande film che riemerge dal passato

''Pane e cioccolata''Recentemente restaurato dalla Cineteca di Bologna, Pane e cioccolata (1974) sta avendo una circolazione nell’home video (Dvd e Blu-ray) che compensa i quarant’anni di oblio, non certo rari per molte pellicole, filmicamente straordinarie, ma non premiate dal pubblico.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni