Percorso

L’opinione

La sala del Piccolo Aufitorium, Skepto

Cinema sardo, treno in corsa. Successo di pubblico e critica per le iniziative isolane, ma la politica è ancora un freno. di E.A - Photogallery di Valentina Bifulco e Cinemecum 

Il mese di aprile è stato ricco di appuntamenti cinematografici. In questi ultimi 15 anni la Sardegna e Cagliari hanno compiuti passi da gigante a riguardo. Nonostante molte sale siano state chiuse e i denari a disposizione siano sempre meno per via della crisi, le iniziative, al contrario, sono sempre più numerose: rassegne, festival, concorsi e presentazioni di opere di autori isolani.

Write comment (0 Comments)

La Molinara a Cagliari: “Girerò qui il primo fantasy sardo”

Il premio Oscar per Spider man 2 stregato dalle location dell’Isola. Il film tratto dalla saga scritta da Andrea Atzori. di Elisabetta Randaccio

Anthony La Molinara“Cosa mi ha affascinato maggiormente della Sardegna? La luce, dall'alba al primo tramonto. D'altronde, senza luce un film non potrebbe esistere”. Così Anthony La Molinara, premio Oscar per gli effetti speciali di Spider man 2, a Cagliari, per presentare un progetto cinematografico da realizzare nell’Isola, se si troveranno le condizioni produttivo-economiche adeguate.

Write comment (0 Comments)

''Quello che vola''. Il mostro si nutre della nostra paura

El Volador descritto da Castaneda protagonista del film di Luca Littarru, ambientato a Genova durante gli scontri del G8. L'intervista di Monica Galloni - Foto e Video

Luca LittarruLuca Littarru è un artista eclettico che utilizza la fotografia, il cinema e il teatro per manifestare il suo sguardo sul mondo, in particolare osservando il declino della cultura occidentale e ricercando la natura arcaica del corpo.

Write comment (2 Comments)

Cinema indipendente. ‘’Le sedie di Dio’’: la notte in cui nasce un film - Trailer

Il regista francese Jêrôme Walter Gueguen presenta il suo lavoro: un esperimento coraggioso di metacinema. di Valentina Bifulco

Jêrôme Walter Gueguen“Per tre anni, sto facendo un film sulle sedie è stata la frase che, pronunciata con spiazzante solennità, ha alimentato una mia personale sfida: fare un film. Utilizzare la sedia come falso soggetto che funzioni da pretesto per parlare di un altro soggetto: il film stesso. Quindi, parlare delle sedie e dell’industria delle sedie per parlare del cinema e dell’industria del cinema”.

Write comment (0 Comments)

‘’Buon Lavoro’’: ridere per non piangere – Foto dal set

Il regista Marco Demurtas impegnato nelle riprese del nuovo film. Nel cast il Pierino nazionale, Alvaro Vitali. Video del backstage. L'intervista di Maria Elena Tiragallo

Alvaro Vitali, sul set di ''Buon lavoro''Torna sul set il regista sassarese Marco Demurtas. Lo fa per una commedia, prodotta dalla sua casa di produzione Cinemascetti. Il film si intitola “Buon Lavoro” vanta nel cast un grande nome della commedia italiana, Alvaro Vitali, ossia il Pierino nazionale, nei panni di una vecchia signora alla prese con la nipote, costretta a farle da badante.

Write comment (0 Comments)

Cinema d'esSex. ''9 Songs'' di Michael Winterbottom

Musica e immagini creano un puzzle ben costruito di 70 minuti di real sex. Un film fobico sull’amore, sul sesso e sulla solitudine - Video. di Mariangela Bruno

''9 songs''Una delle pellicole con il maggior numero di scene sessualmente esplicite che sia stata prodotta nel Regno unito. Miglior fotografia al Festival di San Sebastian, 9 Songs è una commistione di musica, sesso, amore e indulgenza.

Write comment (0 Comments)

Mettere in scena la guerra. Il lavoro storico-critico di Giuseppe Chigi

La produzione di verità del cinema tra figurazioni dell’immaginario e mimetismo del vero. di Maria Pia Brancadori

Cinema e guerraNel volger dei primi decenni del ‘900 il cinema è venuto a sostituirsi alla pittura nella rappresentazione delle immagin/azioni condivise e della realtà: le macchine da presa e la fotografia in movimento davano una maggiore impressione di realtà nel raccontare la guerra, i suoi miti, i suoi riti e i suoi drammatici momenti.

Write comment (1 Comment)

Se il cinema racconta ''L'infinito fratricidio''. Visioni d'autore al Festival di Filosofia

di Anna Brotzu

Festival di filosofia 2015Programma completo. Legami di sangue e radici dell'odio per antiche e nuove tragedie: “L'infinito fratricidio” è tema e titolo del Festival di Filosofia firmato Sardegna Teatro, in programma dal 14 al 17 maggio al Teatro Massimo di Cagliari. La cultura e il pensiero e i linguaggi dell'arte diventano strumento per “capire il male” e raggiungere la necessaria “catarsi”, con un focus sulle vicende remote e recenti del Mediterraneo e sulla complessità del mondo arabo, i retaggi di civiltà millenarie e il ruolo della religione nella società.

Write comment (0 Comments)

Festival di Filosofia. Programma 2015

L’infinito fratricidio - La bottega delle arti e del pensiero
5 incontri di lettura e riflessione, in collaborazione con l'Università di Cagliari e l'Ersu, in avvicinamento al Festival di filosofia e al suo testo ispiratore Incendi. Un viaggio lungo i terribili fuochi di una guerra fratricida, che continua ancora oggi a funestare le popolazioni del Medioriente.

Write comment (0 Comments)

Circoli del Cinema sardi: anime indipendenti a confronto

All’incontro della Ficc, passato e futuro di una realtà numerosa e attiva nell’Isola più che nel resto d’Italia. di Elisabetta Randaccio - Photogallery di Valentina Bifulco

L'incontro FiccIn Italia esistono nove associazioni di divulgazione cinematografica, riconosciute dal Ministero, e tante altre che hanno nei loro obiettivi la cultura del film nel senso della conoscenza e della diffusione. Il lavoro di questi circoli del cinema, cineforum, piccole sale è veramente importante in tempi di mutamento della fruizione dei film e con la desertificazione, nelle piccole e grandi città, dei locali di proiezione - spesso storici - in funzione delle multisale che, però, non pare abbiano risolto la crisi dell'industria cinematografica nel nostro paese.

Write comment (0 Comments)

Il National Geographic all’Antico Caffè di Cagliari

Lo storico locale protagonista del programma ‘’Artisti del gusto’’ in onda su Sky. di Carlo Poddighe. Photogallery di Luca Crippa

L'Antico Caffè"In un caffè piace incontrarsi, vedersi e farsi vedere e qui dal 1855 i cagliaritani, e non solo, vengono per incontrarsi, vedere e farsi vedere”. Così Michele Agus, presidente del Rotary Club Cagliari nord, ha presentato alla troupe del Nationl Geographic, l’Antico Caffè di piazza Costituzione: lo storico Caffè Genovese, creato 160 anni fa dal suo trisnonno, Lazzaro Canepa, arrivato a fine ‘800 dal capoluogo ligure a cercar fortuna nell'Isola.

Write comment (3 Comments)

Memorie d’oltrecinema. ‘’Falstaff’’’ e ‘’Storia immortale’’ di Orson Welles

Gianni Olla ci apre la sua cineteca per riscoprire grandi film che riemergono dal passato

Orson WellesPer ricordare il centenario della nascita di Orson Welles (6 maggio 1915) e anticipare la commemorazione della morte (10 ottobre 1985), si può scegliere, a ragion veduta, di abbandonare la lunghissima bibliografia dedicata ai film maggiori (giusto per esemplificare, è stato pubblicato, proprio in queste settimane, l’ennesimo volume dedicato a Quarto Potere, curato da Nuccio Lodato e Francesca Brignoli per Lindau) per concentrarsi sulle opere meno viste.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni