Cinemecum - numero 4 - febbraio 2016

Percorso

Laura Halilovic: ‘’Io rom romantica’’ – VIDEO

Laura Halilovic

La prima ragazza zingara a dirigere un film in Italia racconta la sua scelta ribelle: “Vado avanti, oltre le critiche''. di Valentina Bifulco

Io rom romantica è un film del 2014 di Laura Halilovic, la prima ragazza zingara a dirigere un film in Italia. Ventisei anni, bosniaca, Laura ha vissuto prima in un campo nomadi e ora abita in una casa popolare a Torino. Ha incontrato il pubblico cagliaritano all’interno della rassegna Nuovo Mondo 2 organizzata dal circolo del cinema Laboratorio 28.

Write comment (0 Comments)

Il complesso e il contradditorio di Giuliano Montaldo

Giuliano Montaldo

Una rassegna ripercorre la vita cinematografica avventurosa del regista attraverso le sue parole, la sua ironia e i suoi film. di Elisabetta Randaccio 

Giuliano Montaldo, nella storia del cinema italiano, é un riferimento importante, con un carriera straordinaria lastricata di alcuni capolavori indimenticabili come "Sacco e Vanzetti" (1971), "Giordano Bruno" (1973), "Gli occhiali d'oro" (1987), solo per citare i piú noti. Peraltro, una delle caratteristiche della sua opera, nel complesso, é quella di una freschezza e attualità, che la rende, ad ogni nuova visione, mai datata e sempre appassionante.

Write comment (0 Comments)

"Confidenze troppo intime" (2004) di Patrice Leconte

Memorie d'oltrecinema.Gianni Olla ci apre la sua cineteca per riscoprire grandi film che riemergono dal passato.

''Confidenze troppo intime''Passi veloci femminili, ripresi ad altezza di gambe, alla Truffaut, come se la sequenza volesse evocare un possibile noir ma anche la semplice osservazione del fascinoso passo femminile. Poi, la donna, che conosceremo come Anna, piacente ma introversa, entra in un palazzo che ospita prevalentemente degli uffici.

Write comment (0 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni