Cinemecum - numero 5 - novembre 2013

Percorso

Mail dal Molise

Pubblichiamo la email che Cinemecum ha ricevuto dall'Associazione ex consiglieri regionali del Molise. Ci permettiamo di ringraziare sentitamente a nome delle famiglie delle vittime e di tutti i sardi.

"L'ASSOCIAZIONE degli  EX CONSIGLIERI REGIONALI DEL MOLISE esprime dolore e manifesta la costernazione unita alla condivisione per le sofferenze abbattutesi sulla popolazione a seguito dl passaggio del ciclone Cleopatra.

La gravità della situazione appella le coscienze, in primis della classe politica, affinché ognuno compia la sua parte, senza vedere solo le insufficienze o inadempienze del prossimo.
La speranza deve  tornare a fiorire e a sostenere le popolazioni, ma ciò si verificherà solo con la solidarietà reciproca e l'aiuto generoso, sopratutto riguardo ai più deboli.
Con preghiera di far giungere alle famiglie delle vittime, agli sfollati e alle Autorità sarde i sensi della nostra partecipazione alle loro difficoltà."

Write comment (0 Comments)

Calato il POKER D’ASSI, sul cinema in Sardegna

Un autunno trionfante per Marcias, il duo Pani - Carboni, Valentina Pedicini e Giovanni Coda. di Enrica Anedda

Peter Marcias, avrà pure qualche santo in paradiso, come dicono maliziosamente alcuni; ma le sue opere hanno la capacità di rappresentare con sensibilità la componente umana della esistenza: il suo ultimo film “Tutte le storie di Piera" avrà il privilegio, il 25 novembre, di essere presentato in anteprima al Film Festival di Torino, durante la cerimonia di consegna del premio alla carriera a Piera degli Esposti.

Write comment (0 Comments)

Sguardi sul Festival di Roma

Ritorno al grande cinema, tra polemiche e stars, con il successo (in)atteso di "Hunger Games". Visioni dall'Isola con "Capo e Croce". E "Dal profondo" vince la Prospettiva Italiana Doc. di Giovanna Branca

''Hunger games''Sono all'insegna della sorpresa i premi assegnati al Festival di Roma nella sua ottava edizione, la seconda diretta da Marco Muller. Pareva scontato che gli americani avrebbero fatto man bassa di tutti i principali riconoscimenti, considerata sia la nazionalità del presidente della giuria James Gray che l'indiscussa superiorità di un film come "Her" di Spike Jonze, nonché la presenza in concorso di un favorito agli Oscar come "Dallas Buyers Club" di Jean-Marc Vallée.

Write comment (0 Comments)

Capo e Croce - Le ragioni dei pastori

La fatica quotidiana, le battaglie, l'impegno, il silenzio della politica in un realistico bianco nero. di Salvatore Pinna

Le ragioni dei pastori a Roma

“Una volta un pastore stava passando e un carabiniere gli ha detto: ‘Io lo so quante pecore c’hai’. ‘E quante ne ho?’ E quello gli ha detto: ‘Duecentocinquanta’. ‘Cazz…’, ha detto ‘vero. Bravo! Visto che hai indovinato, prenditi una pecora’. Quello va e si prende il cane! ‘Tu sei carabiniere!’, dice.”

Write comment (0 Comments)

Capo e croce

Contare sa Sardigna e contare su mundu. A incuru de Tore Cubeddu

''Capo e croce. Le ragioni dei pastori''ALLA FINE DELL'ARTICOLO LA VERSIONE IN ITALIANO

Chie pentzat chi contende sa Sardigna sighimus a abarrare inserrados intro de nois e non nos aperimus a su mundu isbàlliat. Dae cando s'òmine tenet cussèntzia de sa narratzione, dae cando at imparadu a torrare in contos e istòrias su chi ddi càpitat o su chi sutzedet e dd'inghìriat, abellu abellu, in onni logu e in onni limba, at formadu unu contu solu de su mundu e de s'umanidade.

Write comment (0 Comments)

Babel Film Festival: tutte le lingue del cinema

Visioni d'autore e incontri sulla decima musa, con il concorso dedicato alle culture minoritarie. di Elisabetta Randaccio

Babel film festival 2013La terza edizione del “Babel Film Festival”, che si svolgerà a Cagliari dal 2 al 7 dicembre prossimi, si presenta non solo come un concorso per film in lingue minoritarie (compresi slang, dialetti e idiomi morti), ma anche come una declinazione culturale sul tema con alcuni appuntamenti imperdibili.

Write comment (0 Comments)

Babel FIlm Festival

Sa limba isprigu de sa realidade. A incuru de Tore Cubeddu

AristoteleALLA FINE DELL'ARTICOLO LA VERSIONE IN ITALIANO

Aristotele, in su de noe capìtulos de sa Poetica naraiat ca unu dramma o una commèdia depiant tènnere duas caraterìsticas de non pagu importu: in un'òpera, afirmat su filòsofo grecu, su chi acuntesset depet èssere netzessàriu e depet assimigiare a sa realidade. Cheret nàrrere ca su chi sutzedet in su contu depet protzedere dae càusas seguras.

Write comment (0 Comments)

Dimensione Roma

di Mirco Pani

''Nerone e Agrippina'' 1914Si sono appena spente le luci del Festival del film di Roma giunto ormai alla sua ottava edizione.  Ancora una volta è un film italiano, “TIR”, che raccoglie il massimo riconoscimento  facendo seguito ai consensi ottenuti da due film che parlano di Roma: il “Sacro GRA” di Gianfranco Rosi,  premiato con il Leone d'Oro al festival di Venezia e “La  grande bellezza” di Paolo Sorrentino  ha recentemente ottenuto  la candidatura  all’Oscar per il miglior film in lingua non inglese.

Write comment (1 Comment)

Iaia Forte e i maestri del cinema

L'attrice napoletana, musa di Martone e Corsicato, svela il suo legame con la settima arte e l'amore per il palcoscenico. di Anna Brotzu

Iaia ForteDopo l'articolo la video intervista

Dalla passione per il teatro – e per la scrittura emozionante della Ortese, che regala un magnifico ritratto di famiglia in cui spicca la figura di Anastasia, matura vergine in trepidante attesa di un futuro che forse non avverrà mai, quasi un climax sull'infelicità (o forse una modesta e segreta felicità) - al cinema.

Write comment (0 Comments)

Raccontare il lavoro in Sardegna, niente da fare.

Rinviata  sine die per la sciagura dell’alluvione la premiazione del concorso per documentari e fiction su mestieri e professioni. di Valentina Corona

''La mamma è il posto fisso''Si sarebbe dovuta concludere ieri  la IV edizione de “Il cinema racconta il lavoro”, che dal 2006 a cadenza biennale, promuove progetti di fiction e di documentario sociale sul mondo del lavoro. Ma vista la recente sciagura dovuta al maltempo che ha colpito l'Isola, l'Agenzia regionale per il lavoro, di concerto con la Società Umanitaria - Cineteca Sarda, ha deciso di rinviare la manifestazione.

Write comment (0 Comments)

Il successo del cinema d'autore

A Lanusei, tra vincitori e vinti poesia e stalking, davanti a un pubblico delle grandi occasioni. di Maria Elena Tiragallo

''Sguardi e visioni storie 2013''Si è chiuso il sipario del concorso cinematografico “Sguardi Visioni Storie 2013”: bilancio più che positivo per la terza edizione della kermesse ogliastrina, che ha registrato un grande successo di pubblico.

Write comment (0 Comments)

Se il teatro incontra la decima musa

La Grande Prosa al Teatro Massimo di Cagliari guarda al cinema. Da “Quando la moglie è in vacanza” a “Una pura formalità”.

''Quando la moglie è in vacanza''Fra teatro e cinema in una sorta osmosi che ricorda gli albori della decima musa: “La Grande Prosa al Teatro Massimo” di Cagliari – per la stagione 2013-14 firmata dal CeDAC – ha un coté squisitamente cinematografico, con una scelta di titoli, fra commedie e noir, che trova un'immediata corrispondenza sul grande schermo.

Write comment (0 Comments)

Soldi e cultura: le regole del gioco

Online sul sito del Comune di Cagliari le graduatorie definitive per i contributi alla cultura e le arti. Ma la trasparenza non basta – intervista a Francesca Ghirra, Presidente della Commissione Cultura. di Maria Castellani

Francesca GhirraSCARICA IL RESOCONTO DEI CONTRIBUTI

La trasparenza innanzituto. Il Comune di Cagliari sceglie la strada virtuosa della pubblicazione online, con puntuale segnalazione attraverso e-mail e perfino sui social network delle novità: idea eccellente e in linea con le istanze della modernità, ma che non basta ovviamente a garantire la congruità e coerenza delle scelte in rapporto a un settore delicato e complesso come la cultura.

Write comment (2 Comments)
Powered by CoalaWeb

Accesso utenti e associazioni